Bollino rosso olio extravergine di oliva: l’Alpa Bat invita delegazione inglese a degustarlo

0
290

Antonio Di Bari presidente dell’Alpa di Barletta – Andria – Trani ha commentato la decisione dell’Agenzia responsabile della salubrità del cibo nel Regno Unito di assegnare all’olio extravergine d’oliva il bollino rosso per mettere in guardia i consumatori sui prodotti alimentari da evitare, “una notizia che ha dell’incredibile”.

“Sappiamo tutti – ha dichiarato Di Bari – che ci sono Paesi in cui c’è una scarsa cultura alimentare e talvolta anche un abuso di grassi animali in cucina, elementi che incidono sfavorevolmente sulla salute dei cittadini. Come Alpa Bat, quindi, comprendiamo l’attenzione alla salubrità del cibo dell’agenzia inglese ma non riusciamo proprio a capire quali siano le motivazioni che abbiano indotto a dare ad uno dei prodotti di eccellenza della dieta e della cultura mediterranea, quale è l’olio extravergine di oliva, il bollino rosso, indicazione di pericolosità alimentare. Ricordiamo, infatti, che sono ormai scientificamente provate le proprietà dell’olio extravergine di olive”.

“Riteniamo dunque necessario, come associazione di piccoli agricoltori che hanno l’onore di produrre il cosiddetto ‘oro verde’, prodotto di altissima qualità –  ha aggiunto il presidente Alpa – non solo di dire che il pericolo è assolutamente infondato ma cogliamo anche l’occasione per invitare una delegazione dell’agenzia britannica, nonché le istituzioni inglesi, a venire nel nostro territorio per visitare uliveti e frantoi e per gustare la cucina pugliese basata sull’uso dell’olio extravergine di oliva. Sarebbe – ha spiegato DI Bari – un’occasione anche per sviluppare un proficuo confronto con professionalità in campo scientifico e sanitario per verificare il valore nutrizionale, dietetico e salutistico del nostro prodotto. Non solo condividiamo le iniziative già intraprese dal coordinatore ‘Città dell’olio pugliesi’, ma chiediamo anche ai vertici della Regione Puglia, ai quali abbiamo già scritto una lettera, di sostenere una campagna per una corretta informazione proprio tra i consumatori del Regno Unito a cui rivolgiamo già da ora il nostro più sincero augurio di scoprire al più presto l’importanza della cucina mediterranea e quindi dell’olio extravergine di oliva ai fini della corretta alimentazione e della buona salute”, ha concluso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here