Barletta, Fratelli d’Italia presenta Federazione Bat. Stella Mele: «Per costruire il centrodestra»

0
201

Anche a Barletta platea affollata per il debutto dei referenti territoriali: con Stella Mele, Filippo Melchiorre, portavoce provinciale Bari, e Marcello Gemmato, portavoce regionale.

La pasionaria della destra pugliese, già candidata alla Camera dei Deputati nella lista della Destra di Storace, partito di cui è stata segretaria provinciale negli ultimi sei anni, chiarisce subito le motivazioni della sua decisione di intraprendere questo nuovo percorso: ” Le mie dimissioni sono state una scelta sofferta, ma non potevo condividere il progetto anacronistico che La Destra con Storace sta portando avanti, quello di rifondare Alleanza Nazionale. Per coerenza ho rifiutato, perché fu proprio La Destra nel 2007 ad andare via da AN”. Piena sintonia invece con le battaglie della giovane ex ministra Giorgia Meloni e del suo neopartito, “nel suo coraggioso ruolo di opposizione a questo Governo”.

Quali le peculiarità di Fratelli d’Italia nel panorama politico nazionale? Per Stella Mele “è in grado di coniugare la tradizione con la complessità dell’oggi”, focalizzando l’attenzione sui temi della trasparenza amministrativa, difesa dell’ambiente, sicurezza dei cittadini, valorizzazione delle risorse storico-culturali dei territori.

Un partito “a testa alta, fatto di gente ancora convinta che la politica sia la più alta forma di partecipazione civile”; una formazione politica interna al centrodestra, dal quale tuttavia rivendica autonomia perché “la fiducia va accordata solo a chi si dimostrerà all’altezza, sia dal punto di vista umano che politico”.

La critica più severa viene rivolta al modus operandi nella selezione della classe dirigente seguito negli ultimi anni dal centrodestra: “Basta con soggetti scelti solo perché appartenenti al cerchio magico-  dichiara Filippo Melchiorre– come accaduto per le ultime consultazioni, sia locali che nazionali. Fratelli d’Italia opta invece per una selezione che avviene mettendosi in discussione, tutti. Siamo convinti che questo ci consentirà di recuperare tanti spazi lasciati vuoti dalla vecchia politica”.

Del medesimo avviso Marcello Gemmato, che in conclusione racconta la sua versione sulla nascita del nuovo soggetto politico Fratelli d’Italia: “Nasce da una delusione, pensavamo di portare i valori di AN nel PdL ma ci siamo trovati a vivere un incubo, soprattutto quando le liste venivano composte in massima parte con persone catapultate sul territorio, prive di un aggancio reale e di una profonda conoscenza di esso”.

Il prossimo impegno della neonata Federazione provinciale, che muove i suoi primi passi da Barletta, sarà quello di incontrare cittadini e simpatizzanti in tutti i comuni della Bat, nei quali si sono già costituiti gruppi facenti capo ai vari referenti locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here