Andria, raccolta alimentare “Il Cibo del sorriso”: donate 5 tonnellate di alimenti

0
106

La popolazione dei Comuni di Andria, Canosa e Minervino ha risposto “presente” al grido di allarme lanciato dalla Caritas Diocesana di Andria e dall’Associazione Orizzonti che si sono fatte promotrici di una Raccolta Alimentare inedita ma quanto mai necessaria a causa dei disastrosi disagi per un numero sempre più alto di famiglie, vittime della povertà.

Sabato 9 novembre, in occasione della Raccolta intitolata “Il Cibo del Sorriso” (una iniziativa messa in campo periodicamente dall’Associazione Orizzonti in diversi periodi dell’anno) il risultato delle donazioni all’uscita dei Supermercati Dok dei 3 comuni della Bat è stato eccellente: 5,5 tonnellate di prodotti alimentari aiuteranno numerose famiglie nella lotta quotidiana per l’approvvigionamento di cibo. Si tratta di un ottimo traguardo considerato il periodo di crisi economica.

Ci siamo attivati in maniera celere – spiega Don Mimmo Francavilla della Caritas Diocesana di Andria – per provare ad alleviare i disagi causati dalla povertà sempre crescente. Insieme all’Associazione Orizzonti, sempre attiva e sensibile a queste operazioni solidali, abbiamo provato ad unire le forze in questo primo esperimento che ci auguriamo possa diventare itinerante”.

E’ importante sviluppare e trasmettere attraverso queste iniziative la cultura del solidale – aggiunge il presidente di Orizzonti Angelo Guarriello – un percorso che passa dalla raccolta sfruttando l’episodio specifico dell’emergenza sociale ma che vuole essere educativo per inculcare e rafforzare la cultura del solidale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here