A San Ferdinando di Puglia esercitazione di Protezione Civile e inaugurazione nuova sede

0
528

Durante il corso sono state svolte lezioni sulle seguenti tematiche formative:

Piano di protezione civile integrato

Cartografia

Radio comunicazioni

Ricerca in superficie con restituzione dati GPS

Cenni di primo soccorso.

Il corso, completamente gratuito e riservato ad appartenenti e soci di associazioni di volontariato di Protezione Civile, si prefiggeva come obiettivo quello di rinforzare strumenti a disposizione per la conoscenza e la tutela del territorio nonché apprendere nuove tecniche per il ritrovamento di persone scomparse.

Le lezioni teoriche, svolte presso il Centro Culturale Polivalente di San Ferdinando di Puglia, hanno visto la partecipazione di oltre 80 volontari provenienti dalle province di Foggia, Barletta –Andria-Trani e Bari.

Il percorso formativo, caratterizzato da lezioni teorico-pratiche supportate e tenute da massimi esperti nel settore, si è concluso con un’esercitazione operativa di Protezione Civile con l’indispensabile ausilio delle altre organizzazioni intervenute quali: GRUPPO OPERATIVO EMERGENZE MINERVINO, ASSOCIAZIONE “NUCLEO GUARDIE AMBIENTALI “ BISCEGLIE, ASSOCIAZIONE OPERATORI EMERGENZA RADIO CANOSA, ASSOCIAZIONE RADIO CLUB “G. MARCONI” FOGGIA, ASSOCIAZIONE GIACCHE VERDI ONLUS BISCEGLIE – ANDRIA, GRUPPO OPERATIVO EMERGENZE CANOSA, ANC NUCLEO PROTEZIONE CIVILE NOCI.

Al termine dell’esercitazione tenutasi nelle zone periferiche dell’abitato, presso l’area mercatale di San Ferdinando di Puglia, alla presenza di Autorità civili, militari e religiose, sono stati rilasciati i dovuti attestati di partecipazione a tutti partecipanti.

Successivamente i volontari partecipanti al corso con automezzi di servizio delle varie associazioni e con i rappresentanti delle associazioni ANC delle province BAT, Foggia e Bari, in corteo hanno raggiunto la nuova sede operativa di San Ferdinando di Puglia.

Nell’occasione, il Parroco della Parrocchia del SS. Rosario, Padre Raffaele Tosto, ha impartito la benedizione della sede, dei mezzi e di tutti i volontari presenti, esternando espressioni di plauso per la disponibilità e spirito di servizio degli appartenente al Nucleo ANC di Protezione Civile di San Ferdinando di Puglia, elogiando la loro instancabile opera, facendo riferimento all’attività Antincendio nell’ambito del territorio della Provincia e nella Foresta Umbra, oltre che la partecipazione del Nucleo nel terremoto dell’Emilia Romagna e nella costante presenza a favore della cittadinanza.

 “Inauguriamo questa sede nella speranza, che serva solo a fare stare più tranquilli questa popolazione in caso di emergenza”. Dopo aver espresso tali parole il Coordinatore Regionale del Volontariato e Protezione Civile ANC Ten. Francesco Roncone, ha tagliato il nastro dando inizio alla cerimonia di inaugurazione della nuova sede delNucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri di San Ferdinando di Puglia”, situata nei locali comunali di via Donizetti nr.12/14.

[nggallery id=818]

 Alla manifestazione sono intervenuti il Comandante della Stazione Carabinieri Maresciallo Vito Spagnoletti, l’assessore alle attività produttive, alla sicurezza e legalità Dr. Giacomo De Michele, l’assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici, Luigi Di Pace ed il consigliere comunale Salvatore Piazzolla“Nella nuova sede operativa del Nucleo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri – ha detto l’assessore De Michele-, si organizzeranno, sia nel tempo ordinario che sotto emergenza, le attività di protezione civile, corsi di formazione per volontari ed attività logistiche. E’ stata sottoscritta una convenzione tra l’Amministrazione Comunale ed il Nucleo ANC di protezione Civile per una proficua collaborazione e tra i compiti che il Nucleo fornisce alla cittadinanza, in primis, c’è quello di intervenire in situazioni di emergenza, articolando alla svelta una serie di risposte operative, grazie alla presenza sul territorio di persone qualificate e quindi grazie al maresciallo Ferdinando Polione, presidente del Nucleo, per la sua instancabile opera di formazione dei volontari e del suo impegno nel volontariato e di sensibilizzazione della cittadinanza e degli studenti. In queste settimane, nei diversi incontri con gli studenti delle terze medie dei due istituti comprensivi di San Ferdinando di Puglia, il “DE AMICIS” e “GIOVANNI XXIII”, i volontari, in veste di “docenti” hanno fornito indicazioni utili agli studenti sul comportamento da tenere in caso di emergenze.”

Il Presidente Cav. Uff. Ferdinando Polione ha sottolineato l’opera meritoria che i volontari della sua associazione svolgono nell’ambito della collettività sanferdinandese e l’impegno a sensibilizzare le coscienze degli studenti e delle loro famiglie affinché possano condividere “la cultura del volontariato”. L’impiego di alcuni volontari della nostra associazione nelle zone colpite dal terremoto dell’Emilia e Romagna è stato apprezzato e riconosciuto con la concessione della cittadinanza onoraria a quattro nostri volontari che hanno operato nelle zone terremotate nell’anno 2012. Il nostro Nucleo di Protezione Civile sta crescendo nel numero degli iscritti che provengono in maggior parte dal nostro comune e dai comuni limitrofi di Cerignola, Barletta, Canosa di Puglia e Trinitapoli.

Nel corso della manifestazione sono stati presentati i due mezzi e le attrezzature in dotazione del Nucleo ANC per il rafforzamento della struttura comunale di Protezione civile: un’autovettura Fiat Punto, ed un mezzo speciale polifunzionale pick-up 4×4 con allestimenti per attività antincendio e per trasporto idrovora in caso di rischio idrogeologico. I mezzi sono stati acquistati dal Nucleo ANC di Protezione Civile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here