Canosa di Puglia, futuro ospedaliero: sindaco La Salvia chiede incontro urgente a Regione e Asl Bt

0
104

A seguito delle richieste di autorizzazione alla realizzazione della “Lungodegenza Post Acuzie” e alla trasformazione della “Unità Operativa di Cardiologia – UTIC” in “Unità Operativa di Riabilitazione cardiologia” del plesso ospedaliero di Canosa di Puglia – scrive il primo cittadino di Canosa – , pervenute presso l’Ente comunale in data 16-08-2013 e assunte al Protocollo Generale rispettivamente con i nn. 23724 e 23725, con la presente siamo a rinnovare alle SS. LL. l’invito a partecipare a un incontro pubblico, eventualmente convocando un Consiglio comunale monotematico o secondo le modalità che Loro riterranno più confacenti, per condividere con gli amministratori locali e la cittadinanza le prospettive del Piano di Riordino Ospedaliero, già in fase di attuazione, e discutere del futuro dell’offerta sanitaria locale e provinciale.

Certi che solo l’elevato numero di impegni ai quali Loro sono sottoposti abbia ritardato il previsto incontro, riteniamo che questo sia indispensabile al fine di chiarire alla cittadinanza, come realizzato in altre realtà (Trani), quale sia la vision regionale dell’offerta sanitaria locale.

Auspicando un positivo riscontro alla nostra richiesta, cogliamo l’occasione per porgere distinti saluti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here