Barletta, Consiglio monotematico su chiusura tribunale. Pastore: «Pool di giuristi per opporsi»

0
93

A tale proposito, il consigliere regionale Franco Pastore auspica che “il Comune di Barletta assuma la responsabilità di opporsi, formalmente, nei modi e nelle sedi opportuni al diniego della possibilità di mantenere la sede del tribunale a Barletta, diniego basato, stando a quanto riferito nella nota del Ministero, sull’articolo 8 del D.lgs.n. 155 del 2012”.

“L’edificio presso il quale l’ex sezione distaccata aveva sede – si legge nella nota esplicativa diffusa dal sindaco e inviata dal ministero – non possiede le caratteristiche imposte dall’art.8 cit. che ne consentano un suo utilizzo a servizio della sede accorpante”.

“Ritengo- dichiara Pastore-  che si possa entrare e contestare nel merito tale aspetto ed è una via da percorrere, nella legittimità e consapevolezza di operare nel modo giusto ed efficace”.

Sancita tale volontà dal consiglio comunale, il consigliere regionale Pastore propone, inoltre, che l’Amministrazione comunale la faccia propria avvalendosi di un pool giuridico, composto da avvocati e tecnici facenti riferimento alle associazioni impegnate nella lotta a difesa del tribunale di Barletta, quali l’Udai, lo stesso ordine degli avvocati e le altre esistenti e operanti in città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here