Margherita di Savoia, sciopero raccolta rifiuti. Sindaco Marrano: «Scongiurare disservizi»

0
235

Già in occasione della campagna provinciale ‘AmbienTiamoci’, promossa nella città delle Saline il 21 agosto, il primo cittadino aveva elencato le criticità del rapporto con Ecologica Pugliese: spazzamento insufficiente, differenziata non adeguata a quanto convenuto, scarso successo anche per l’incremento stagionale (da 3 a 4 volte a settimana) del ritiro della frazione organica. A queste ragioni dell’amministrazione, si aggiungono quelle dei dipendenti della ditta privata che lamentano ritardi nei pagamenti degli stipendi, oltre alla mancata contribuzione dell’indennità di lavoro notturno e degli straordinari arretrati. Per questo, annunciati e confermati dal sindacato Fiadel, i tre giorni di sciopero previsti a settembre, il 2, 13 e 14.

“Esprimo a nome dell’amministrazione che rappresento – puntualizza il primo cittadino di Margherita – la piena solidarietà per i dipendenti dell’Ecologica Pugliese, e mi auguro che possano prontamente vedere riconosciuti i propri diritti, anche nella speranza di scongiurare le agitazioni di metà mese. Ma è nostro dovere in questa fase sollecitare i vertici dell’azienda affinché provvedano a garantire un miglior servizio alla città”.

Tra le esigenze già esternate dal sindaco, un maggiore impiego di mezzi tecnici, come previsto nel contratto, risorse umane a carico del gestore adeguate per qualità e quantità. “Stiamo continuando con le sollecitazioni in tal senso – avverte – ma i risultati scarseggiano. A questo punto si rendono inevitabili provvedimenti perentori all’indirizzo del privato. Lo dobbiamo alla città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here