Canosa di Puglia, ecco il nuovo impianto di illuminazione di Villa Petroni

0
260

A illustrare la serie di interventi realizzati è il vicesindaco e assessore all’Urbanistica, Pietro Basile: “All’interno di Villa Petroni sono stati installati sei nuovi pali e sono stati installati nuovi lampioni. L’illuminazione pubblica, infatti, era stata danneggiata da alcuni atti vandalici, pertanto abbiamo dovuto sollecitare la società affidataria del servizio integrato di gestione degli impianti di pubblica illuminazione di proprietà comunale, invitandola a eseguire l’installazione di nuovi pali, in sostituzione di quelli danneggiati”.

L’installazione dei nuovi organi illuminanti – prosegue il vicesindaco – si è resa necessaria non soltanto per sostituire i lampioni danneggiati ma anche perché alcune aree di Villa Petroni risultavano scarsamente illuminate e quindi potenzialmente meno sicure. Cogliamo l’occasione per invitare la collettività a rispettare gli spazi comuni poiché deturpare i beni della collettività e gli arredi significa soprattutto penalizzare le finanze pubbliche e il decoro urbano”.

Per consentire un ulteriore risparmio alla collettività, visti i costi sempre più esosi dell’energia – aggiunge il sindaco, Ernesto La Salvia  l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno installare lampade biregime con temporizzatori. I lampioni funzioneranno così a basso regime nelle ore notturne e a pieno regime in serata. Inoltre, sono state utilizzate calotte trasparenti in modo da evitare un ulteriore assorbimento di potenza, tipico delle calotte opache che non consentono un’illuminazione ottimale. Sono piccoli passi verso il risparmio energetico, una delle priorità del Governo della città, visti gli aumenti esorbitanti del costo dell’illuminazione pubblica, che sicuramente sottrae molte risorse alle casse comunali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here