Barletta, operazione difesa ambiente: bloccati canali di scolo litoranea di Ponente

0
145

Constatata la presenza di due canali di scolo, sottostanti la sede stradale, attraverso cui defluiva in mare un getto continuo di acqua proveniente dai terreni oltre la litoranea, che, con il tempo, avevano prodotto dei solchi profondi sulla spiaggia  causando notevoli disagi ai bagnanti, gli agenti hanno individuato la sorgente dell’acqua che  sgorgava continuamente  da un pozzo artesiano in avaria,  profondo circa 80 metri, risalente agli anni ‘70, in un terreno agricolo non coltivato in  località Maranco.

Una volta identificati, i proprietari si sono attivati per la risoluzione del problema, incaricando una ditta di Barletta per la chiusura del pozzo. Lo scarico di acqua in mare è cessato e il personale della Bar.S.A.  ha ripristinato lo stato delle spiagge libere interessate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here