Barletta e Margherita di Savoia, attivo soccorso in mare Asl Bt con idromoto

1
348

Il tratto di mare individuato per l’attivazione del servizio ha un fondale sabbioso e consente l’uso del mezzo d’acqua per il primo soccorso. Le due idromoto, di proprietà della Asl Bt, sono state concesse in comodato d’uso alle due Associazioni che presteranno servizio di soccorso gratuitamente.

Le due moto d’acqua saranno posizionate a  Barletta presso il lido Kalos e a Margherita di Savoia presso il lido Horizon, poiché entrambi i lidi sono dotati di corsia di lancio. Durante il turno di servizio i due mezzi per il soccorso faranno controlli periodici e interverranno in caso di necessità a Barletta lungo il tratto di costa che va tra il confine del lido Massawa e la fiumara (servizio a cura dell’Associazione di Volontariato AVSER) e sulla litoranea di Margherita di Savoia lungo il tratto compreso tra Porto Canale e di Torre di Pietra (servizio a cura dell’Associazione di Volontariato AVM).

In collaborazione con le centrali operative 118 di Bari e di Foggia e con la Capitaneria di Porto i due mezzi potranno intervenire in caso di necessità: sono anche dotati di defibrillatori semiautomatici da utilizzare nel primo soccorso.

1 COMMENTO

  1. la domanda sorge spontanea, come fanno dei soccorritori di terra ad agire in ambiente, definito, ostile come il mare? hanno almeno il brevetto di bagnino di Salvamento e la patente nautica per i mezzi? ed ancora stabilizzare in mare non è come stabilizzare a secco…questo era un servizio nato sulla scia di quello americano e inglese di coast guard!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here