Barletta, allagamenti per la pioggia e i canotti di Comitangelo. Cascella replica: «Chieda ai suoi amici in Provincia»

1
287

Piccata la risposta del primo cittadino, che ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“ Al signor Antonio Comitangelo e a quanti altri, se è vero che sono esponenti del Popolo della Libertà, consiglierei di rivolgersi ai loro amici assessori e consiglieri dell’Amministrazione provinciale, i quali, se non i canotti, potranno sicuramente offrire elementi puntuali sulle cause che hanno determinato gli allagamenti dell’altro giorno in via Trani, in via Andria e in altre aree della città limitrofe al canale Ciappetta-Camaggio. Questo, come tutti sanno, scende dalla Murgia, attraversa Andria (città amministrata dal centrodestra) e scarica a Barletta tutto ciò che raccoglie lungo il percorso. Non dubito che i colleghi amministratori della Provincia sapranno offrire, al signor Comitangelo e a chiunque altro fosse interessato a una corretta informazione, un quadro obiettivo di ciò che si è fatto e si fa. Per dire,  soltanto un mese dopo l’insediamento della nuova Giunta di Barletta è stato finalmente aperto un tavolo tra Comuni, Provincia e Regione per affrontare strutturalmente l’intera problematica  ambientale del canale Ciappetta-Camaggio. Intanto, è questa Amministrazione a doversi misurare con l’emergenza, ed è subito intervenuta, responsabilmente, con tutti i mezzi a disposizione, anche se non comprendono i canotti.”

 

Foto: Facebook

1 COMMENTO

  1. Stà bben a Cascella. Adesso mi piaci. Senza catene e senza lacci. Sta bben

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here