Barletta, Vigili del Fuoco: dopo le proteste autoscala e pickup, soddisfazione Fp Cgil

0
248

Difatti, dopo le numerose proteste della FP CGIL e dopo che il distaccamento di Barletta è stato bistrattato per diversi anni, in attesa che arrivasse l’istituzione del Comando Provinciale, finalmente i Vigili del Fuoco tornano ad investire in un importante e delicato territorio come è quello della provincia Barletta-Andria-Trani.

Certo che i due nuovi mezzi non risolvono i problemi dei cittadini e dei vigili in servizio a Barletta ma è un buon punto di partenza dopo anni bui.

“Difatti, come più volte sollecitato al Comandante Provinciale, se si vuol valorizzare il ruolo che svolgono i vigili del fuoco per i cittadini non si può prescindere da una ristrutturazione seria della Caserma, che parta dal rifacimento totale dei bagni, dell’impianto elettrico, degli infissi, del rifacimento del tavolato del castello di manovra, ecc..In più, è necessario potenziare l’U.R.P. attualmente aperto parzialmente presso la Prefetturadi Barletta.

Pertanto, la FUNZIONE PUBBLICA CGIL è soddisfatta perché alcuni impegni presi dall’Amministrazione sono stati portati a termine ma continuerà a sollecitare il superamento di quegli ostacoli quotidiani dei Vigili del Fuoco affinché si migliori il servizio reso alla cittadinanza ed al territorio”, dichiarano Giuseppe Rizzi, Luigi Carbone e Massimo Marcone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here