Barletta, Unimpresa Bat: «Benvenuta APE, Associazione Pubblici Esercizi»

0
274

La presenza sul territorio di un’Associazione d’importanza sociale ed economica, considerato il particolare momento storico, potrà essere da volano per la città e, anche, per le aree limitrofe. Montaruli evidenzia le qualità e le competenze dell’Associazione dei Pubblici Esercizi a fronte di tutte quelle che nascono con un preciso scopo. Spiega il Presidente di UNIMPRESA BAT: “ In verità le associazioni, specie quelle che riguardano categorie con un importante numero di addetti, a volte nascono in modo strategico, scientifico e studiato a tavolino. Abitualmente ci sono alcuni capi-banda che elargiscono, per conto dei politici da cui hanno ricevuto mandato di rappresentanza, promesse di posti di lavoro per figli, amici e parenti (spesso ottenendo il risultato ma solo per qualche fidelissimo già predestinato), quando interloquiscono con famiglie numerose e portatrici di voti, mentre ai più sprovveduti, ai single o ai nuclei familiari composti da pochissimi soggetti si limitano ad elargire regalini che possono andare dalla classica “mangiata” a qualche altro gadget spendibile nell’immediato e che non lascia traccia. Queste associazioni para-politiche muoiono immediatamente dopo l’esito delle elezioni se il candidato dei galoppini risulta essere perdente mentre si rafforzano a dismisura se il committente risulta eletto nella maggioranza di governo, usufruendo di benefici e benefit non già in funzione di quello che l’associazione rappresenta o propone in termini di progetti o di idee ma per il sol fatto di essere stata portatrice di voti per il principe o la principessa che, nel frattempo, ha preso posto sulle poltrone di palazzo”.

Quindi, un punto a favore per l’Associazione, guidata da Giuseppe Centaro, che ha avuto un grande senso morale etico e civico, per essersi costituita all’indomani della campagna elettorale: “Come Associazione di Categoria svincolata dai lacci d’acciaio della dipendenza politica e partitica non possiamo che compiacerci con gli aderenti all’APE e con il Presidente dell’associazione, Giuseppe Centaro, con il quale sicuramente, prima o poi, interloquiremo così come abbiamo fatto con tutte le Categorie, anche di Barletta, allorquando si è trattato di portare avanti battaglie di civiltà e di difesa di diritti che ci hanno visti sempre presenti e pronti a metterci il massimo sforzo, esattamente come ci siamo tirati energicamente fuori allorquando abbiamo subito sentito quella strana puzza che caratterizza coloro i quali sono abituati a fare da zerbino pur consapevoli di essere e di apparire oltremodo ridicoli e servili. I nostri migliori auguri all’APE di Barletta.”.

Michele Noviello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here