Rimozione amianto, interventi della Provincia Bat lungo la s.p. 12

0
176

La Compagnia di Trani della Guardia di Finanza aveva segnalato al Comune di Trani l’abbandono incontrollato di Rsu e assimilabili e di pannelli in eternit. In seguito, il Comune di Trani ha chiesto alla Provincia la rimozione dell’amianto e la recinzione delle aree.

A quel punto, la Provincia ha provveduto, per il tramite di una ditta specializzata, alla raccolta, al trasporto ed allo smaltimento dell’amianto abbandonato, per un importo complessivo di 9.020 euro, mentre il Comune di Trani si è occupato della rimozione di Rsu e assimilabili. Il Settore Manutenzione della Provincia, poi, ha completato l’intervento con la raccolta ed il recupero di pneumatici, con la recinzione dell’area e con la messa in opera della idonea segnaletica stradale.

«Siamo intervenuti tempestivamente non solo risistemando il tratto su cui è stato abbandonato l’amianto, ma soprattutto con una apposita campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini del territorio» ha affermato l’Assessore alle Risorse naturali, Politiche ambientali e Difesa del Suolo Gennaro Cefola.

Come si ricorderà, infatti, lo scorso 30 maggio la Provincia aveva lanciato, in occasione di un convegno tenutosi presso la Sala Gaia del “Brigantino 2” di Barletta, la campagna “Start Up – Strade Pulite 2013”, accompagnata dallo slogan “La tua inciviltà è costata due volte: all’ambiente ed al contribuente”.

«E’ proprio così – spiega l’Assessore Cefola -. A causa dell’inciviltà di qualcuno, abbiamo arrecato danni non solo all’ambiente, ma anche alle tasche di tutti i cittadini, visto che abbiamo dovuto spendere risorse pubbliche per ripristinare l’area. Vogliamo porre l’accento su un concetto principale dello sviluppo sostenibile, quale la responsabilità condivisa, fondamentale per la responsabilizzazione del cittadino in relazione al problema amianto, puntando alla conservazione dell’ambiente per le generazioni future».

L’azione di informazione della Provincia avverrà attraverso cartellonistica pubblicitaria realizzata con cartelli stradali collocati sulle strade provinciali interessati da interventi di rimozione dell’amianto, avviando così un’attività di censimento delle “buone azioni”.

[nggallery id=667]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here