Barletta, Festa Madonna dello Sterpeto: scontro su Fb sindaco Cascella-Damiani

0
291

Tutto è partito questa mattina, con la pubblicazione sul profilo dell’esponente del centrodestra di un laconico post : “Al Sindaco della mia città Pasquale Cascella dico: rispettiamo le tradizioni di Barletta, la festa della Madonna dello Sterpeto non si tocca“, ha scritto Damiani. Valanga di commenti: da chi grida al “sacrilegio” in caso di mancati festeggiamenti, a chi, soprattutto gestori di attività commerciali, si augura che la tradizione venga rispettata per il ritorno economico che ne deriva. C’è poi chi, preso atto della mancanza di fondi nelle casse comunali per sostenere l’evento, chiede al neosindaco di informarsi presso gli esponenti della sua coalizione già presenti nelle passate consiliature sui motivi della disastrosa situazione comunale.

Non si è fatta attendere la piccata risposta del primo cittadino, che sulla sua pagina Facebook scrive: “Mi stupisco che Dario Damiani, che per altro ha una responsabilità istituzionale come assessore alla Provincia, si permetta di rivolgersi al sindaco mettendo in dubbio il rispetto delle tradizioni di Barletta e dei sentimenti religiosi di tanta parte della cittadinanza. Correttezza vorrebbe che l’assessore provinciale si informasse, quanto meno presso gli uffici, sull’effettivo stato delle cose, anziché inseguire o, peggio, strumentalizzare voci dall’evidente intento provocatorio. Vuol dire che aiuterò l’assessore Damiani con uno specifico comunicato ufficiale. A proposito, il bilancio della Provincia non ha risorse da destinare per valorizzare la festa della Madonna dello Sterpeto?”.

In attesa del comunicato ufficiale che aiuterà a dissipare le nebbie sul sostegno dell’amministrazione comunale alla Festa patronale, in occasione della presentazione ufficiale della Giunta, ieri il sindaco ha confermato di aver già preso contatti con gli organizzatori della tradizionale festa religiosa. Da indiscrezioni pare, tuttavia, che l’incontro non sia stato risolutivo della questione.

Per ora, concludendo, riportiamo la pungente replica di Damiani al sindaco Cascella : “Caro Sindaco Pasquale Cascella riesco a rispondere al suo post solo adesso essendo rientrato da Bari dove si è tenuta una riunione dell’Autorità portuale del Levante alla quale, ahimè, nessun esponente dell’Amministrazione Comunale di Barletta ha partecipato.  Apprezzo molto il suo messaggio che tranquillizza tutti sul rispetto che la sua Amministrazione avrà delle tradizioni storico-religiose della nostra città. Attendo ora che dalle parole si passi ai fatti e si organizzi al meglio l’evento tanto atteso dalla nostra comunità”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here