Bisceglie, Osservatorio “Lucrezia Borgia” chiede ai candidati sindaco confronto su violenza alle donne

0
116
“I dati sono allarmanti! Sono quasi 2200 le donne assassinate nel nostro Paese dal 2000 ad oggi. Una vera e propria strage di genere: 2200 donne che non sono più tra noi semplicemente perché il loro cammino ha incrociato quello dei loro carnefici ma purtroppo non hanno saputo riconoscerli o liberarsene in tempo utile”, dichiara Speranza.
Secondo le Nazioni Unite, in Italia il femminicidio è la prima causa di morte per le donne tra i 16 e i 40 anni. Si tratta di omicidi commessi con un’enorme brutalità. Ma la maggioranza di questi casi non sono soltanto prevedibili, ma anche prevenibili.
L’Osservatorio Nazionale “Lucrezia Borgia” è stata la prima associazione in Puglia che ha autofinanziato il 1° Corso sulla violenza domestica nell’autonno 2012 ,grazie alla collaborazione delle Misericordie d’Italia di Bisceglie che hanno messo a disposizione i loro locali per ospitare il corso che ha visto la presenza di 8 relatori esperti nella materia con 18 donne iscritte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here