Barletta, sede Tribunale: sì del Commissario Manzone. Damiani (Pdl): «Grande soddisfazione»

0
103

“Accolgo con viva soddisfazione la notizia della delibera emanata in data 11 aprile u.s. dal Commissario Straordinario, dott.ssa Anna Maria Manzone, in merito alla soppressione della sede distaccata del Tribunale nella città di Barletta.

Con tale deliberazione, la n° 47, il Commissario Manzone ha espresso parere favorevole in ordine all’utilizzazione, per ulteriori cinque anni decorrenti dal 13 settembre 2013, dell’immobile di proprietà comunale che ospita il presidio giudiziario cittadino, con l’impegno a farsi carico delle spese di gestione e manutenzione dell’immobile. Si tratta di un importante risultato raggiunto anche grazie alla sinergia tra rappresentanti istituzionali del territorio ed esponenti delle associazioni forensi.

Il 4 aprile scorso mi feci promotore dell’incontro tenutosi presso Palazzo di Città al fine di sollecitare l’Amministrazione ad avviare l’iter che potesse scongiurare la chiusura della sede locale del Tribunale, invitando a quel tavolo tutte le figure istituzionali della città e le diverse organizzazioni degli avvocati,  tra queste l’ U.D.A.I. Barletta presieduta dall’avvocato Tommaso Di Vincenzo.

Invito raccolto con lodevole tempestività dal Commissario Straordinario, la cui favorevole delibera verrà ora trasmessa al competente Ministero di Grazia e Giustizia per la definitiva autorizzazione al prosieguo dell’attività giurisdizionale per i prossimi cinque anni nell’immobile di proprietà comunale sito in via Petrarca – via Zanardelli.

Auspico che, con altrettanta sollecitudine, il Presidente del Tribunale di Trani voglia prendere atto della chiara volontà manifestata dalla locale Amministrazione di tenere in vita l’importante presidio di legalità, indispensabile baluardo di funzionalità ed efficienza della macchina giudiziaria, chiamata a dare risposte certe e in tempi rapidi alla richiesta di giustizia che sale dal nostro territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here