Andria, Pdl polemico su visita Gentile: «Quando verrà finanziato il nuovo ospedale?»

0
147

“L’assessore regionale Elena Gentile è, ad oggi, l’ennesimo assessore regionale alla sanità che sembra voler prendere per i fondelli questo territorio e la nostra città. In questo caso, al danno vi è anche la beffa del totale silenzio sul nuovo ospedale di Andria. Quando verrà finanziato? Come verrà finanziato? Perché i nuovi nosocomi di Taranto e della Valle d’Itria sono stati considerati una priorità dalla Giunta Vendola – di cui la Gentile fa parte da ben 8 anni – mentre il nuovo ospedale di Andria, volto a coprire i bisogni di una intera provincia, è stato colpevolmente dimenticato?”, domanda Balducci.

“L’assessore Gentile, insomma, convenevoli a parte, non la racconta giusta, anzi non la racconta proprio. Fa bene il Sindaco Giorgino a parlare di presa in giro, dato che, ad Andria, le inefficienze scoperte al “Bonomo” dall’assessore regionale alla sanità, in realtà le conoscono anche i bambini da tempo immemore. Sul nuovo ospedale l’assessore Gentile ha invece preferito addirittura glissare, evitandoci perlomeno lo stile prolisso del poeta Vendola.

Poi siamo costretti a ricordare, sempre all’assessore Gentile, che il Sindaco Giorgino ha rispettato a pieno le proprie competenze visto che risulta essere anche il presidente dell’assemblea dei sindaci della Asl Bat e che questa provincia crediamo debba avere dalla Giunta Vendola lo stesso rispetto degli altri territori pugliesi.

Auspichiamo in futuro, dall’assessore Gentile e dalla Giunta Vendola, quindi, meno parole e più fatti. Nel frattempo reiteriamo all’assessore Gentile l’invito a dirci quando e come verrà ridata dignità al “Bonomo” e quando e come verrà costruito il nuovo ospedale di Andria. Concludiamo con l’auspicio che, anche attraverso un incontro pubblico con tutti i rappresentanti istituzionali della città, a partire dal consigliere regionale Marmo e dall’on. Fucci, da sempre attenti alle problematiche relative alla sanità nel territorio, si possa avere dall’assessore Gentile un quadro più chiaro e definito della situazione presente e di come possa evolvere nel prossimo futuro”, conclude la nota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here