Trani, troppi rom alla stazione ferroviaria? Sindaco Riserbato: «Costanti e accurati controlli»

1
219

A seguito di tali dichiarazioni,  il primo cittadino tranese ha sollecitato le forze dell’ordine ;  nei giorni scorsi  la Polfer ha pertanto  tempestivamente eseguito i controlli  rendendo conto  degli stessi  al sindaco Riserbato.

“La stazione ferroviaria tranese –  ha evidenziato  il dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise,  Giovanni Aliquò –   è costantemente attenzionata.”  I militari della Polfer  hanno effettuato  controlli sui rom che spesso  frequentano lo scalo, verificando che gli stessi  giungono a  Trani al mattino in treno da Cerignola, Trinitapoli e Barletta. “Sono per ora risultati quasi tutti muniti di regolare biglietto ferroviario – si legge nella nota  del  dirigente Polfer –  e se le condizioni atmosferiche lo consentono, si portano subito fuori dalla stazione ferroviaria, stazionando poi nel piazzale antistante”.

Le forze dell’ordine hanno anche appurato le  motivazioni per le quali i rom  arrivano a Trani: “La loro attività – prosegue  la nota  della Polfer – sarebbe quella di mendicare o in codesta città o, avvalendosi di mezzi pubblici di trasporto stradale in partenza da Trani, in quelle di Andria e Corato”.

Ma la questione rom non riguarderebbe solo la stazione; il sindaco ha chiesto maggiori controlli anche in  Via Giuseppe Verdi lungo la quale un gruppo di  rom stanziato in quella zona pare  viva in condizioni precarie e incivili,  creando pertanto, non poche difficoltà ai residenti.

La polizia ferroviaria ha assicurato ogni tipo di intervento rientrante nell’ambito delle proprie competenze ,  affinché venga  affrontata questa emergenza, chiedendo al contempo  ausilio anche  alle Amministrazioni Comunali coinvolte onde  attivare tutte le potenziali iniziative che possano  prevenire e arginare  fenomeni di illegalità.

Luigi Riserbato ha  dunque espresso sentimenti di stima e ammirazione verso l’impegno mostrato dalla Polizia Ferroviaria , riservandosi di considerarsi pienamente soddisfatto quando i disagi lamentati dai concittadini saranno stati completamente arginati.

Inoltre, il primo cittadino Riserbato incontrerà personalmente i militari della  Polfer,  affinché gli stessi si facciano carico  e si rendano disponibili per un efficace e accurato controllo che consenta di garantire appieno nella città, una  maggiore legalità,  tutela dei minori e  sostegno al disagio sociale.

1 COMMENTO

  1. ‘sta gentaglia andrebbe rimpatriata, basta coccole a chi porta solo degrado, sporcizia, crimine e problemi in Italia!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here