Provincia Bat e Confapi: siglato protocollo d’intesa su tematiche ambientali

1
216

Il Tavolo di Lavoro è finalizzato alla condivisione delle “best practices” relative agli elaborati tecnici necessari alle domande di autorizzazione ambientali, nella predisposizione e presentazione della documentazione ed in tutti gli interventi finalizzati a migliorare l’azione della Pubblica Amministrazione.

Il Tavolo potrà concordare l’organizzazione di moduli formativi per il perfezionamento del personale delle aziende e dei loro consulenti, nella predisposizione della documentazione funzionale alle pratiche di autorizzazione ambientale. Esso sarà inoltro uno strumento di dialogo tra le imprese e la Provincia, fondamentale per rendere più efficienti i processi decisionali dell’ente e la predisposizione di pratiche aziendali.

Quattro delegati della Provincia e quattro di Confapi comporranno il Tavolo di Lavoro, presieduto dal Dirigente del Settore Ambiente, Energia ed Aree Protette della Provincia, Vito Bruno.

La partecipazione al Tavolo di Lavoro è completamente gratuita.

«Oggi sottoscriviamo con il Presidente della CONFAPI BARI e BAT Salvatore Liso, questo protocollo, unico nel suo genere – ha esordito il Presidente della Provincia Francesco Ventola -. Siamo ben lieti di vantare una sorta di primogenitura a livello regionale con una delle più importante associazione di categoria la quale si pone diversi obiettivi.

In primo luogo quello di verificare le prassi e le procedure autorizzative, di carattere ambientale, alle quali sono sottoposte le imprese. In secondo luogo quello di condividere percorsi di tipo formativi ovvero momenti di confronto aperti ai tecnici del territorio cercando di trovare le giuste soluzioni per poter migliorare aspetti burocratici-amministrativi ai quali le aziende sono sottoposte – ha proseguito il Presidente Ventola -. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere, nel più ampio spirito collaborativo, tutte le autorità del territorio: Comuni e organi deputati al controllo cercando di evitare il più possibile futuri danni per le imprese e per l’annesso sviluppo territoriale. Il protocollo sottoscritto oggi non escludo possa esser oggetto di possibile modifiche o integrazioni future ma che comunque avvierà il proprio percorso sin da subito – ha concluso Ventola -.»

«L’ente provincia Bat, già dal giugno 2010, ha avviato un percorso di concertazione con le associazioni datoriali e sindacali operanti nel territorio della Provincia di Barletta – Andria – Trani sottoscrivendo un primo protocollo con finalità, molto più generiche, di ridisegnare un nuovo modello di governance del territorio – ha dichiarato il Presidente di Confapi Salvatore Liso -. Il protocollo, che sottoscriviamo oggi, prende la genesi da quel protocollo iniziale. E’ un protocollo improntato su materie ambientali i cui obiettivi saranno quelli di monitorare tutte le “best practices” per cercare di supportare uno sviluppo sostenibile nel pieno rispetto dell’ambiente (problematiche inerenti le emissioni atmosferiche, le acque, il rispetto delle coste). Una volta entrato a pieno regime, obbiettivo sarà quello di individuare procedure burocratiche semplificative per le piccole e medie imprese sempre nel pieno rispetto delle regole. Per ultimo ma non ultimo procederemo ad una calendarizzazione, con l’ente provincia e con diversi ordini professionali, di incontri che abbiano come tematiche il nostro territorio» ha concluso il Presidente Liso.

«Concretezza e confronto sono elementi su cui abbiamo da sempre basato il nostro operare per l’ente provincia – ha esordito nel suo intervento l’Assessore all’Ambiente, Energia ed Aree Protette della Provincia Gennaro Cefola – . La sottoscrizione di questo Protocollo ci consentirà di capire quali sono le effettive esigenze degli imprenditori e cercare di risolvere i loro problemi. Intervenire in maniera fattiva per alleggerire e risolvere i problemi burocratici, sempre nel rispetto della legalità, che il più delle volte bloccano le iniziative delle aziende. Il confronto può aiutare a farci crescere attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori presenti sul territorio. Siamo certi – ha concluso Cefola – che con la sottoscrizione di questo protocollo potremmo continuare a crescere per il bene e la valorizzazione della Provincia di Barletta – Andria – Trani-».

1 COMMENTO

  1. si ritorna con la provincia di bari tutti, non solo bisceglie, a tutti o nessuno, annullamento della provincia di barletta, la cittadinanza barlettana espresse il desiderio di ritornare con bari invece di unirsi con foggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here