Minervino Murge e Spinazzola, stato di agitazione dipendenti Tra.De.Co.: mancati pagamenti

0
172

“A causa del perdurare del mancato pagamento degli stipendi entro le scadenze contrattuali del giorno 15 del mese successivo alla prestazione di lavoro, come appunto la mensilità del mese di febbraio 2013, oltre al mancato pagamento dei buoni pasto dei mesi arretrati, la Funzione Pubblica CGIL provinciale, a firma del segretario provinciale del settore Igiene ambientale Angelo Rondinone, ha richiesto il tentativo preventivo di conciliazione, previsto dalla Legge n. 146/1990.

Riteniamo, che l’abuso nel ritardare i pagamenti sta diventando una consuetudine non più tollerabile e pertanto si è dichiarato lo stato di agitazione del personale oltre a denunciare il comportamento quotidiano non consono al rispetto dei singoli dipendenti, perpetrato da parte del referente responsabile del cantiere di Minervino ed ancora, riteniamo necessaria una verifica degli automezzi adibiti al servizio dal punto di vista delle norme di sicurezza e delle norme per la circolazione su strada.

In assenza di risposte per la risoluzione della controversia, il Segretario generale Luigi Marzano ed il Segretario provinciale Angelo Rondinone comunicano che saranno costretti alla proclamazione di una giornata di sciopero”, si legge nella nota.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here