Barletta, Vigili del Fuoco: niente fondi dalla Regione per incendi boschivi. Critico Pastore (Psi)

0
79

“Ogni anno la regione Puglia stanzia una somma per potenziare nel periodo estivo il servizio di Assistenza Incendi Boschivi (AIB), istituendo apposite squadre in tutte le province pugliesi ad eccezione della Bat, ufficialmente perché non è sede di Comando Provinciale. Barletta, infatti, è solo distaccamento del Comando provinciale di Bari”, dichiara Pastore.

“Per il 2013 la disponibilità economica è rimasta la stessa del 2012. E’ stata cioè prevista una squadra aggiuntiva di Vigili del fuoco, fra il 15 giugno e il 15 settembre, per ciascun comando, corrispondente ai vecchi cinque capoluoghi di provincia, più una seconda squadra aggiuntiva nei mesi di luglio e agosto per i Comandi di Bari e Foggia e per il solo mese di agosto per i Comandi di Brindisi, Lecce e Taranto”.
La provincia Bat? Del tutto ignorata nelle sue necessità in merito. “Noi non ci siamo, i nostri vigili del fuoco ci devono pensare da soli, con i pochi uomini, le poche risorse e la sede inadeguata in cui si trovano. Sappiamo, tra l’altro, quali emergenze devono affrontare quotidianamente in estate, con la vegetazione spontanea rinsecchita della Murgia”.
“Alla Regione Puglia non costerebbe molto di più mettere al sicuro anche il nostro territorio e fare lavorare in condizioni umane e anche in sicurezza i nostri vigili del fuoco, che devono coprire un territorio esteso al servizio dei cittadini. Chiedo fortemente che la giunta regionale e il presidente Vendola, una volta per tutte, mettano da parte la burocrazia e prendano atto della realtà, dell’esistenza di un territorio, la sesta provincia, la Bat, con gli stessi bisogni e prerogative delle altre”, conclude il consigliere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here