Trani, attivo Sportello accesso al Credito Sportivo: 30 milioni per impianti sportivi

0
161

Un referente dell’Istituto per il Credito Sportivo sarà a disposizione degli utenti dalle ore 10 alle ore 13.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Settore Cultura, Sport e Turismo della Provincia di Barletta – Andria – Trani, sito in Viale De Gemmis 42,44 a Trani, chiamare lo 0883.1978180 (tasto 1 dopo la voce guida) o inviare una mail agli indirizzi cultura.turismo.sport@provincia.bt.it e cultura.sporteturismo.politichesociali@cert.provincia.bt.it.

Come si ricorderà, lo scorso 9 ottobre la Provincia di Barletta – Andria – Trani, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano e l’Istituto di Credito Sportivo avevano siglato un Protocollo d’Intesa finalizzato alla costruzione o al miglioramento di impianti sportivi del territorio. Secondo quanto stabilito dal Protocollo, l’Istituto di Credito Sportivo concederà alla Provincia e ad altri soggetti pubblici e privati, nel limite della somma complessiva di 30milioni di euro, dei mutui finalizzati alla costruzione, ampliamento, miglioramento, ristrutturazione, completamento e messa a norma di impianti sportivi, tra cui l’acquisizione delle relative aree e l’acquisto di immobili da destinare ad attività sportive.

I mutui saranno concessi per l’importo ritenuto congruo a giudizio insindacabile dell’Istituto, il quale terrà presente a tal fine il parere tecnico espresso sul progetto dal Coni. Sarà invece compito del Coni fornire, tramite i propri servizi ed i propri organi periferici, la consulenza tecnica ai fini della programmazione degli interventi, nonché della progettazione degli impianti.

La Provincia, invece, oltre ad usufruire delle condizioni previste dal Protocollo in qualità di mutuatario per interventi relativi ad impianti sportivi, svolgerà un ruolo di coordinamento e di progettazione degli interventi nei confronti dei soggetti mutuatari, attraverso il monitoraggio delle esigenze degli enti, la verifica delle volontà di accedere al credito sportivo da parte degli stessi e l’individuazione di priorità.

Avvalendosi del sostegno e della collaborazione del Coni e dell’Istituto di Credito Sportivo, la stessa Provincia potrà inoltre promuovere iniziative tese alla formazione di operatori esperti nella gestione di impianti sportivi (sia per quanto attiene gli aspetti di natura tecnico-sportiva che quelli di natura amministrativa e finanziaria) ed alla redazione di studi preliminari di fattibilità che consentano una valutazione complessiva dei progetti da realizzare nel settore dell’impiantistica sportiva (allo scopo di favorire una razionale programmazione degli investimenti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here