Margherita di Savoia, democrazia diretta: esperimento riuscito, le proposte dei cittadini

0
133

Un esperimento che è una ventata di novità per il nostro martoriato paese; esso ha per scopo diminuire la distanza tra amministratori e cittadini con la partecipazione attiva di questi ultimi.

“Ieri l’esperimento sulla democrazia diretta è stato un successo sotto molti punti di vista” afferma Maurizio Giacomantonio presidente di Artemia Salina, “lo è stato perché con lo stesso si è dimostrato che i cittadini margheritani sono persone potenzialmente propositive e partecipative, coraggiose e disposte a mettersi in gioco se tutelate da regole certe che tutelano gli interventi. Lo è stato perché la partecipazione, nonostante i nostri limitati mezzi di propaganda, è stata massiccia. Lo è stato perché divulgare l’idea che, poiché all’interno del nostro stesso statuto comunale esistono gli strumenti giusti per l’attuazione di forme di coinvolgimento politico, agire concretamente sulla res publica è possibile, coincide col diffondere la consapevolezza che l’agire politico può porsi ben al di là del momento del voto.

Lo è stato perché, organizzare questi momenti, vuol dire mettere il confronto delle idee al primo posto, in modo garbato ed elegante, nettando il tutto da inutili polemiche, le stesse che fioccano lasciando spesso la nostra comunità inerme” ha proseguito Giacomantonio con soddisfazione.

 

LA PAROLA AI CITTADINI – 15/12/2012 – MARGHERITA DI SAVOIA
Nome del proponente Titolo della proposta                              Voti Voti

7

Melania Orto sociale                                               47

47

3

Giuseppe Riciclo cartucce stampanti                        44

44

8

Fiorella Rilancio artigianato                                   44

44

1

Rita Ecomuseo                                                42

42

5

Angela Area cani                                                  38

38

11

Sabino Abusivismo                                               36

36

12

Enza Bilancio sociale                                        35

35

4

Donato piano urbanistico generale                       32

32

10

Sergio No TIR                                                      31

31

6

Cosimo Incubatori d’impresa                                 26

26

9

Ass. Liberi di… Parco canile                                             26

26

2

Rino Turismo                                                   22

22

 

Quelle esposte qui in tabella sono le proposte con i relativi proponenti nonché i voti che hanno ricevuto dai presenti in aula; probabilmente meriterebbero tutte un approfondimento, visto il tempo ristretto a disposizione (4 minuti cronometrati) per la presentazione di ognuna. Ad ogni modo le proposte più votate dovrebbero, secondo le regole della democrazia diretta, essere portate presso i rappresentanti dell’ Ente Comune al fine di essere vagliate ed eventualmente concretizzate.

Chissà che nel futuro del nostro paese, la democrazia diretta non diventi lo strumento veramente nuovo con cui gettarci alle spalle anni di presuntuosi personalismi, il propellente per far sì che si persegua il bene del paese.

[nggallery id=411]

C. Rita Digaetano

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here