Giornata della Pace 2013, a Canosa di Puglia la “Marcia della Pace” della diocesi di Andria

0
188

Il Messaggio abbraccia la pienezza e molteplicità del concetto di pace, a partire dall’essere umano: pace interiore e pace esteriore; inoltre, offre una riflessione etica su alcune misure che nel mondo si stanno adottando per contenere la crisi economica e finanziaria, l’emergenza educativa, la crisi delle istituzioni e della politica, che è anche – in molti casi – preoccupante crisi della democrazia. Si guarda anche al 50° anniversario del Concilio Vaticano II e dell’enciclica di Papa Giovanni XXIII, Pacem in terris, secondo la quale il primato spetta sempre alla dignità umana e alla sua libertà, per l’edificazione di una città al servizio di ogni uomo, senza discriminazioni alcune, e volta al bene comune sul quale si fonda la giustizia e la vera pace.

Nella Diocesi di Andria (che comprende anche Canosa e Minervino Murge), com’è tradizione ormai, si terrà una Marcia della Pace che vuole sensibilizzare tutti su questo tema, oltre che essere un richiamo perché ciascuno assuma le proprie responsabilità.

Quest’anno si svolgerà giovedì 3 gennaio 2013 a Canosa; l’appuntamento è fissato alle ore 19.00 presso la Chiesa della Parrocchia Gesù Liberatore, per l’accoglienza ed un momento iniziale di preghiera. In seguito, i partecipanti attraverseranno alcune vie della città, fino a giungere in piazza San Sabino, dove si concluderà la manifestazione. “La marcia inizierà dinnanzi alla parrocchia “Gesù Liberatore” con un momento di preghiera e riflessione sul tema “Beati gli operatori di pace”, scelto dal santo Padre in occasione della 46° Giornata mondiale di Preghiera per la Pace – ha spiegato monsignor Felice Bacco, parroco della Cattedrale “San Sabino” – .

La marcia si snoderà per alcune vie della città e si concluderà in piazza San Sabino, dove al termine sarà consegnato un documento che invita alla responsabilità del voto in vista delle prossime elezioni politiche. Il testo è frutto della riflessione condivisa del Comitato di presidenza del Consiglio pastorale diocesano. Ricordo inoltre che il messaggio del papa è integralmente disponibile sul sito ufficiale della Cei”.

Per favorire la partecipazione alla marcia è stato previsto un servizio trasporto con pullman da Andria e Minervino; si richiede pertanto che entro il giorno 28 dicembre siano raccolte le adesioni (il cui numero può essere comunicato a don Francesco Di Corato-3498541418) di quanti, versando il contributo di 3 euro, intendono usufruire di questa opportunità. La puntualità di tutti ci consentirà di offrire un buon servizio. La partenza è prevista rispettivamente per Andria da Piazza Municipio e per Minervino da Largo Kennedy (Parati) alle ore 18. Nei prossimi giorni saranno recapitate alle parrocchie delle tre città le locandine relative alla marcia da esporre, perché tutti vengano a conoscenza dell’iniziativa e vi possano partecipare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here