Bisceglie, si è conclusa la visita della delegazione del Kuwait

0
234

Si è concluso ieri mercoledì 7 novembre il tour del governatore di Kuwait City, Sheikh Ali Al Jaber Al Ahmad Al Sabah accompagnato dall’ Ambasciatore del Kuwait in Italia Jaber Deij Al-Ibrahim Al-Sabah e dal Presidente del Consiglio di Amministrazione della Pubblica Autorità per l’Agricoltura e la Pesca Jassem Habeeb al Bader; per suggellare l’incontro il Sindaco di Bisceglie Francesco Spina ha deciso di intitolare una strada a nord della cittadina pugliese, nei pressi di via Don Pancrazio Cucuzziello : “Via Kuwait”.

Presente alla cerimonia, tenutasi martedì, anche il Prefetto della provincia Barletta-Andria-Trani, Carlo Sessa. L’intitolazione della strada è stata definita un possibile “ponte” di scambi commerciali tra la delegazione del Kuwait e la cittadina Biscegliese.

Ieri pomeriggio, alle ore 18:00 invece, presso il Dolmen  Chianca, dichiarato dall’Unesco “Monumento Testimone di una Cultura di Pace per l’Umanità”, si è assistito al rito moderno di pace e di incontro fra i popoli, come si legge in una nota diffusa dal Municipio di Bisceglie :” Davanti al monumento megalitico, il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha consegnato al Governatore di Kuwait City la proposta adottata dalla Giunta Municipale di Bisceglie che dichiara e ufficializza i rapporti di amicizia, di pace, di cooperazione e di solidarietà fra le due comunità. Il documento sarà sottoposto all’attenzione del governo del Kuwait e delle istituzioni ministeriali italiane per potersi tradurre in un protocollo ufficiale che sarà siglato nella prossima occasione di incontro”.

Il Sindaco ” ha consegnato al Governatore l’antico sigillo della Città di Bisceglie per suggellare questo significativo incontro e celebrare il ponte ideale di pace e amicizia lanciato tra Bisceglie e Kuwait City. Il Governatore ha ringraziato il Sindaco per la grande ospitalità e per aver voluto intitolare una via cittadina alla nazione del Kuwait. Egli ha espresso parole di apprezzamento per le bellezze artistiche ed archeologiche della città di Bisceglie ed ha anche sottolineato il dinamismo della città, i molteplici progetti pubblici in fase di realizzazione e in particolare ha voluto informarsi sullo sviluppo del porto turistico, infine si è complimentato per l’alto livello qualitativo delle aziende biscegliesi visitate”.

Il principe erede al trono, figlio dell’ex monarca e nipote dell’attuale re e governatore con la sua delegazione lascerà oggi la cittadina Pugliese per tornare in Asia e nel suo Emirato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here