Andria, Guardie Campestri in sciopero fino al 12 ottobre: mancata retribuzione da mesi

0
105

Stamattina i dipendenti del Consorzio che hanno aderito alla mobilitazione si sono ritrovati davanti alla Camera del Lavoro di piazza Di Vittorio ad Andria, poi una delegazione, unitamente ai rappresentanti sindacali di Flai, Fai e Uila, è stata ricevuta a Palazzo di Città dall’assessore all’agricoltura, Benedetto Miscioscia. Nel colloquio sono state illustrate le ragioni dello stato di agitazione, ovvero le mancate retribuzioni di diverse mensilità arretrate, quali luglio, agosto e settembre, che hanno portato allo sciopero generale di oggi.

 L’amministrazione comunale si è impegnata a convocare un incontro alla presenza del Prefetto della Provincia di Barletta – Andria – Trani, dott. Carlo Sessa e del Consorzio Guardie Campestri di Andria per cercare di trovare una soluzione alla vertenza. I lavoratori si sono poi riuniti in assemblea ed hanno deciso all’unanimità di proseguire lo sciopero fino alle ore 22.00 di venerdì 12 ottobre. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here