Barletta, alla Festa Democratica del PD si è discusso di Lavoro e Crescita

0
184

L’incipit dell’incontro,  moderato da Alessandro Porcelluzzi di BarlettaLife, è stato dato dall’intervento del  sindaco  Maffei , il quale con una nota polemica ha sostenuto: “Questa è la festa del PD che qualcuno ha confuso con la festa dell’amministrazione; nessuno è esente da errori e per quanto concerne il problema del rinvio a giudizio di alcuni ex amministratori siamo fiduciosi nell’operato della giustizia”.

Rifacendosi al tema della serata, l’ onorevole Boccia  ha dal canto suo affermato : “ La tassazione ha superato i livelli massimi previsti e questo paese ha piuttosto bisogno di un aumento dei salari netti per far sì che l’economia decolli; la redistribuzione delle risorse che del resto è un tema tanto caro a Bersani è inteso nel programma del nostro partito, pertanto sarà necessario diminuire le imposte sui salari tassando piuttosto i grandi patrimoni lottando al contempo contro  l’evasione fiscale affinché ciò permetta  un ulteriore riduzione delle tasse.”

L’esponente della CGIL , Luigi Antonucci, sulla scia di quanto esposto dal deputato Boccia, ha incalzato sostenendo: “ In parlamento si emanano leggi che vanno ancora a colpire le classi più deboli; la detassazione della tredicesima di sicuro può giovare l’intero sistema economico, e la lotta all’evasione fiscale serve a mio avviso solo per risanare il debito pubblico; a Barletta le parti sociali stanno facendo di tutto per attenuare le conseguenze della  crisi in atto.”

Santoro di Confindustria ha piuttosto ribadito la necessità “ di definire un Piano di Crescita, è questo dovrebbero porlo in essere tutte le parti sociali, scegliendo le aziende migliori presenti sul territorio che meglio di altre hanno risentito gli effetti della crisi economica; a Barletta il volano dell’economia di sicuro potrebbe essere il settore del turismo dei servizi dell’agroalimentare e dell’infortunistica, e riguardo a quest’ultimo  i calzaturieri barlettani incontreranno il prossimo 26 settembre  l’assessore regionale allo sviluppo economico Loredana Capone.”

Ultime le battute dell’assessore regionale al Welfare  nonché esponente del PD , Elena Gentile, la quale sottolineando l’operato dell’esecutivo regionale per il rilancio dell’economia territoriale , ha concluso l’incontro affermando che : “ Il Piano Straordinario del Lavoro è stato un’ ottima risposta della Regione alla crisi; stiamo riscontrando anche un aumento dell’export e ciò è sintomo del fatto che la Regione abbia adottato misure efficaci contro la crisi, come per esempio  il credito d’imposta alle imprese.”

Dora Dibenedetto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here