Barletta, aggressione medici al Pronto Soccorso. Il presidente dell’Ordine Bat: «Violenza intollerabile»

0
250

L’episodio a cui si riferisce il presidente Delvecchio  è l’aggressione subita dagli operatori sanitari da parte di un uomo di origini rumene di 42 anni, che oltre ad aver danneggiato suppellettili ha anche attaccato i Carabinieri della Compagnia locale giunti per calmarlo;  in seguito è stato arrestato con l’accusa di danneggiamento, minaccia, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

“Un gesto deprecabile che non può trovare alcuna giustificazione che deve obbligare le Istituzioni e la società civile ad una seria riflessione per quanto accaduto. Oramai i medici sono diventati dei veri e propri bersagli di una violenza inaudita – ha continuato il presidente Delvecchio -. Ai colleghi che hanno subito il disagio fisico e professionale esprimo tutta la vicinanza e la solidarietà dell’Ordine”.

“I medici – spiega il dottor Delvecchio – svolgono un servizio che merita rispetto ed è opportuno considerare che, troppo spesso, sono costretti ad operare in condizioni precarie e difficile e pertanto quando si verificano episodi come quello di Barletta si destabilizza tutto l’ambiente.”

Il Presidente dell’Ordine dei Medici, conclude la sua nota con un auspicio:” Auspico, pertanto, che le Istituzioni competenti per la sicurezza pubblica, sempre maggiormente, prestino attenzione a questi fenomeni”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here