Andria, raccolta rifiuti porta a porta: l’assessore Lotito ha incontrato le associazioni di categoria

0
159

Numerosi i temi trattati ed affrontati: dalla presenza dei contenitori dei rifiuti nelle attività commerciali agli orari di conferimento, concentrandosi sulle criticità emerse nelle prime settimane di avvio del nuovo servizio.

L’assessore Lotito ha ringraziato tutti della preziosa presenza e dei contributi forniti, aggiornando l’incontro al prossimo mese per cercare di risolvere i quesiti emersi.

“L’incontro da me voluto – commenta l’assessore Lotito – è stato certamente positivo. Innanzitutto è emerso che il servizio, nonostante la normale fase di rodaggio, procede bene, la raccolta si sta ottimizzando ed a parte qualche criticità a macchia di leopardo, i rappresentanti di categoria si sono mostrati moderatamente contenti. A seguito anche delle richieste emerse nella serata da parte degli esercenti, stiamo vagliando l’ipotesi di chiedere all’Ato ed all’azienda di anticipare di un’ora, quindi alle 5, le operazioni di raccolta e di conseguenza, soprattutto in inverno, anticipare anche l’orario di conferimento alle 21.

Riguardo il posizionamento dei contenitori nei locali, premesso che le associazioni di categoria hanno affermato che la stragrande maggioranza delle attività non ha riscontrato problemi, adotteremo eventualmente dei correttivi laddove vi fossero situazioni di gravi difficoltà oggettive, ma tengo a precisare che i contenitori della differenziata non vanno utilizzati durante la giornata come pattumiere, ma vanno utilizzati solo ed esclusivamente per essere esposti durante gli orari di raccolta.

Preciso comunque che i controlli della Polizia Municipale proseguiranno e si intensificheranno per il rispetto degli orari e delle modalità di conferimento. Ricordo che l’unica differenza negli orari per le attività commerciali rispetto alle utenze domestiche riguarda carta e cartoni che vanno conferiti dalle ore 12.30 alle ore 14. Faccio anche presente che gli ingombranti possono essere ritirati gratuitamente dopo segnalazione al numero verde oppure altrettanto gratuitamente lasciati preso l’isola ecologica in via Stazio.

Ringrazio ancora tutti i presenti all’incontro, in quanto penso che solo analizzando puntualmente e ciclicamente eventuali criticità del nuovo servizio, possiamo porvi rimedio. In questo la collaborazione dei rappresentanti di categoria è elevata e per noi fondamentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here