Barletta, villa Bonelli: a 48 ore dalla lettera-denuncia avviati i lavori Bar.s.a.

0
332
Come dimostrano le nuove foto, gli operai sono intervenuti per arginare il grave pericolo derivante dal distacco di porzioni di muratura dall’edificio, confinante con villette a schiera.
[nggallery id=278]
Tuttavia, al di là del doveroso intervento necessario a tutela dell’incolumità dei cittadini residenti, ben altre sarebbero le azioni da intraprendere per restituire dignità al parco. Pare che gli stessi addetti della Bar.S.a., giunti sul posto, abbiano esclamato “Che schifo!” alla vista dei cumuli di rifiuti e sporcizia che invadono la struttura.
Per non parlare poi di marmi e capitelli che un tempo abbellivano il palazzo, mentre oggi sono trattati alla stregua di comune spazzatura. Un autentico sfregio per questo raro esempio di villa suburbana ottocentesca, inserita in un complesso che si sviluppa su una superficie di circa 22.500 mq, nella zona a sud ovest della città, lungo la strada che conduce a Canosa.
Clicca qui per leggere la denuncia al sindaco e vedere le foto allegate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here