Tagli alle Province, Schittulli: «Sono troppe, tra cui la Bat». La replica di Ventola

0
159

Immediata la replica di Francesco Ventola, presidente della provincia Bat: «Apprendo dagli organi di stampa le considerazioni del Presidente della Provincia di Bari e dell’Unione Province Italiane della Regione Puglia, Francesco Schittulli, nei riguardi della nostra Provincia e ne rimango alquanto stupito».

«In primo luogo, vorrei ricordare al Presidente Schittulli che la nostra Provincia è composta da quasi 400mila abitanti e non da appena 300mila – afferma Ventola -. Strano come lui, che sostiene di conoscere molto bene il nostro territorio e di parlare quotidianamente con i cittadini della Bat, non lo sappia. Il Presidente della Provincia di Bari e dell’Upi Puglia afferma poi che quella di far nascere la Bat sia stata una scelta poco equa e logica: forse preferiva che il nostro territorio continuasse ad essere l’estrema periferia delle Province di Bari e Foggia e che i nostri cittadini si ricordassero di far parte di una Provincia solo quando vi erano le elezioni? Ritengo che il fatto stesso che un Presidente di Provincia viva quotidianamente le realtà dei dieci comuni che la compongono, giri le città e ne conosca concretamente dinamiche e problemi, sia un forte segnale di attenzione che i cittadini apprezzano e che mai si era verificato prima della nascita della Provincia di Barletta – Andria – Trani. Aver costruito dal nulla una Provincia in appena tre anni, senza poter disporre di una sede, di una scrivania o di una penna con cui lavorare, è stata un’ardua impresa che inevitabilmente può averci esposto a qualche rischio o errore di troppo.

Ma i cittadini vedono oggi nella Provincia un interlocutore diretto ed a portata di mano, in grado di rispondere alle loro esigenze, e questo è certamente un risultato importante. Indubbiamente – prosegue Ventola – se durante la costituzione della Provincia di Barletta – Andria – Trani, le Province “madri” di Bari e Foggia avessero dimostrato spirito di collaborazione istituzionale, favorendo e non ostacolando la nascita del nuovo ente, forse oggi saremmo in grado di dare ai cittadini risposte ancor più concrete e risultati ancor più evidenti. Invece, come il Presidente Schittulli può facilmente ricordare, abbiamo dovuto sudare le famigerate sette camicie per ottenere il tanto agognato trasferimento di risorse economiche dalle Province madri. Risorse che pur spettandoci abbiamo incamerato a distanza di anni e solo dopo le nostre forti pressioni. Peccato che tutto questo il Presidente Schittulli faccia finta di non ricordarlo».

Il Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani archivia così la querelle: «Ritengo quella del Presidente Schittulli una semplice caduta di stile di un rappresentante istituzionale tanto esperto. Noi che invece siamo dei semplici neofiti, non possiamo ne limitarci a prenderne atto».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here