Caro-tariffe stagione irrigua, Ventola scrive a Vendola: «Una mattanza per agricoltori del territorio»

0
134

«Le nuove tariffe relative alla stagione irrigua 2012 rappresentano una mattanza per i produttori agricoli del nostro territorio, che occorre fermare a tutti i costi», scrive Ventola dopo aver appreso le tariffe della stagione irrigua 2012, pubblicate nei giorni scorsi dal Consorzio di Bonifica Terra d’Apulia. La nota è indirizzataal Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ed all’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari, Dario Stefano, per far luce sulla vicenda e condividere un’eventuale soluzione.

«Da una sommaria analisi comparativa del fabbisogno stagionale e delle tariffe relativi agli anni 2011 e 2012, balza immediatamente agli occhi un dato inequivocabile: il triplicarsi, da un anno all’altro, del fabbisogno stagionale per metro cubo, che inevitabilmente comporta un aumento delle tariffe con conseguenti pesantissime ricadute sull’intero comparto agroalimentare – afferma Ventola -. Come noto, l’agricoltura è il vero motore trainante per l’economia del nostro territorio; in un periodo segnato da una crisi economica senza precedenti colpire ulteriormente ed ingiustamente gli agricoltori è certamente una scelta scellerata, che non fa che ostacolare i pur lenti tentativi di ripresa del comparto. Non possiamo rimanere inermi di fronte a questa decisione e gravare ancora sulle tasche dei nostri produttori agricoli – conclude il Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani -. Per questo, ho chiesto al Presidente della Regione Nichi Vendola ed all’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefano un incontro urgente per individuare e concertare le migliori soluzioni da porre quanto prima all’attenzione del Commissario del Consorzio di Bonifica Terra d’Apulia, Giuseppantonio Stanco».

«La Provincia vuole essere portavoce delle esigenze degli operatori agricoli del territorio, penalizzati in maniera inopportuna da misure e tariffe a dir poco stringenti – ha invece spiegato l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Provincia di Barletta – Andria – Trani, Domenico Campana -. Auspichiamo che la Regione prenda seriamente in considerazione queste nostre istanze, sollecitando il Commissario del Consorzio a rivedere certe scelte tutt’altro che condivisibili».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here