Canosa di Puglia, chiusura reparto Ostetricia. La 2^ Commissione provinciale: «La Bat penalizzata, squallido progetto»

0
150

«La 2^ Commissione consiliare permanente della Provincia di Barletta – Andria – Trani “Politiche del Lavoro e Politiche Sociali”, in rappresentanza dei Consiglieri provinciali appartenenti a tutte le forze politiche presenti nel Consiglio, rivendica con forza la pari dignità dei cittadini della nostra Provincia – afferma il Presidente della Commissione Carlo Scelzi (in foto) -. Infatti, il rapporto posti letto popolazione non è uguale a quello delle altre Province pugliesi. Come più volte ribadito, prendendo ad esempio la Provincia di Brindisi, dove la popolazione è di poco superiore alla nostra (circa 7.000 abitanti in più), il rapporto tra posti letto e popolazione è di 3,1 rispetto al nostro 2,2.  Il nostro territorio – prosegue Scelzi – è già stato penalizzato dalla chiusura dei nosocomi di Minervino e Spinazzola, con una vera e propria lesione dei diritti costituzionalmente garantiti dei cittadini di quei territori, ai quali non sono stati ancora messi a disposizione i servizi sostitutivi ed anzi viene costantemente tolto personale infermieristico e medico come si evince dalle polemiche di questi giorni.  Con la chiusura del reparto di Ostetricia a Canosa di Puglia (reparto di eccellenza ed all’avanguardia, come abbiamo personalmente constatato in data odierna) si sta attuando un ulteriore squallido progetto – ha concluso Scelzi -. A questo non ci stiamo».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here