Barletta, Comune vs Capitaneria per la pulizia della zona “Canale H” a Ponente

0
298

Pertanto,  accade che lungo la litoranea di Ponente di Barletta, un tratto di spiaggia  tagliato in due da un corso d’acqua  definito “Canale H” si sia ingrandito col passare del tempo, dando la possibilità alla fauna tipica della zone salmastre alle alghe e agli insetti di produrre un odore putrido che danneggia la litoranea e l’attività dei lidi presenti in quell’ area.

Si è espresso in merito a tale problematica il nuovo assessore all’Ambiente, Antonio Cannito,  nonché vicesindaco del Comune, affermando che : “Non si riesce a capire cosa impedisca il rinnovo della convenzione ma a me interessa dare risposte ai cittadini, perché fa molto caldo, la spiaggia è frequentata e quel canale oltre a essere indecoroso è uno scempio”.

L’assessore è intervenuto  a seguito di un ordine impartito nei primi di giugno, da un ufficiale della capitaneria di porto, che avrebbe impedito  ad alcuni operai della Bar.s.a. (la società a prevalente capitale pubblico che si occupa in città dei servizi ambientali) di ripulire la superficie di quel canale.

“O la Capitaneria, l’Autorità portuale ci autorizza a ripulire quella zona o provvederemo ugualmente – ha proseguito l’assessore – come previsto dalla legge quando si deve tutelare la salute pubblica, noi ne siamo responsabili e qui, col caldo, c’è un problema igienico, oltre che ambientale, paesaggistico ed economico, ai danni di lidi, locali”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here