Barletta, lo scrittore Tommy Dibari dona Medaglia del Senato alla biblioteca “Loffredo”

0
1413

La Medaglia del Senato per “L’Oscar del doppiaggio”, assegnata un anno fa all’autore Tommy Dibari, avrà una “casa” speciale, un luogo non privato ma aperto al pubblico: la biblioteca comunale “S. Loffredo” di Barletta. Questa la decisione presa da Tommy Dibari, che destinerà il prestigioso riconoscimento alla Biblioteca della sua città di origine, luogo in cui ha trascorso gli  anni della sua infanzia e adolescenza. Lo scorso 22 luglio 2014 ad Alghero, l’autore barlettano ha ricevuto la Medaglia del Senato per “l’Oscar del doppiaggio” nell’ambito dell’XI edizione del Premio Nazionale Leggio d’Oro, che premia le voci del cinema e della televisione italiana.

Il Premio Nazionale dedicato ai doppiatori, realizzato da Endas, è presieduto ad “honorem” da Lorenzo Beccati, autore di “Striscia La Notizia”, ideato da Vittorio Vatteroni e diretto da Vittorio Benedetti, con la regia dell’autore e scrittore Tommy Dibari.

La motivazione che ha spinto lo scrittore a donare questo premio è dettata dal legame affettivo che lo unisce alla sua città: Tommy Dibari ha sempre mostrato una particolare affetto nei confronti del suo paese di origine, raccontandolo spesso anche nei suoi romanzi, come ne “La Cambusa. Storia d’amore e di altre malattie” edito da Rizzoli del 2007, dove proprio la protagonista femminile è di Barletta o in “Non ho tempo da perdere” Cairo Editore del 2011 e nel suo prossimo libro “Sarò vostra figlia se non mi fate mangiare le zucchine. Storia di un’adozione” dove Barletta viene descritta accuratamente.

“Il riconoscimento ricevuto per la grande dedizione con cui curo da anni il Premio Leggio D’Oro ha rappresentato per me un grande onore, oltre che un riconoscimento per la mia attività di autore e regista” ha scritto Tommy Dibari nella lettera inviata all’amministrazione il 16 marzo scorso, in cui esprime la necessità di donare e condividere questa onorificenza.

Durante la mia carriera di formazione universitaria, prima, e di autore, poi, – prosegue la lettera del dottor Dibari – ho sempre conservato un forte legame affettivo nei confronti della Biblioteca Comunale “Sabino Loffredo” di Barletta, che ho sempre considerato una eccellenza nel panorama culturale locale e non. Questa donazione ha un alto valore simbolico e morale. Un simbolo per i mille ragazzi che, come me, affollano ogni giorno l’affascinante biblioteca di Barletta”.

Il Sindaco di Barletta Pasquale Cascella e il responsabile della biblioteca comunale, Emanuele Romallo, hanno accolto con entusiasmo e riconoscenza la volontà dello scrittore e autore Tommy Dibari. “Il gesto – ha scritto in una lettera il Sindaco Cascella – denota grande sensibilità personale a conferma del suo profondo legame con la città.”

In merito alla donazione è intervenuto anche il responsabile della Biblioteca, il dottor Emanuele Romallo: “La possibilità di vedere esposto nella Biblioteca “Loffredo” un riconoscimento di tale prestigio simbolo del talento creativo e di propensione al sacrificio per il conseguimento di obiettivi professionali di così alto livello, non può che rappresentare motivo di stimolo per gli studenti che quotidianamente frequentano la Biblioteca, oltre che di personale soddisfazione per la reciproca stima professionale e sincera amicizia che mi lega da anni a Tommy Dibari.”

Tommy Dibari Senato Tommy Dibari. Tommy Dibari medaglia Leggio d'oro1

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here