Barletta, siglata convenzione per l’avvio del Liceo Sportivo presso il “Cafiero”

0
1437

In concomitanza, è stata firmata l’importante convenzione tra il Comune, il Coni e il liceo scientifico statale “C. Cafiero” di Barletta, in previsione dell’avvio del primo anno scolastico ad indirizzo sportivo, il primo e destinato ad essere l’unico nella Bat, come previsto dalla legge. Alla conferenza ha preso parte il delegato Coni della Bat, Isidoro Alvisi, che ha spiegato come  “Barletta rappresenta la sede istituzionale di questa celebrazione, perché è la città che ha dato i natali al campione Pietro Mennea ma – ha spiegato Alvisi – c’è anche una novità da un punto di vista tecnico sul Mennea Day di quest’anno: è prevista una gara di 200 metri sulla litoranea Pietro Mennea, un modo per aprire la città e il territorio ad una partecipazione libera, nel ricordo dei valori di Pietro Mennea.”

Una data importante, il 12 settembre, come ha ricordato il Sindaco Pasquale Cascella:” Una data con un duplice significato: oltre ad essere l’anniversario del record mondiale di 19’’72 nei duecento metri di Pietro Mennea a Città del Messico il 12 settembre del 1979, che ha resistito così tanto nel tempo, faticosamente conquistato e di cui la città di Mennea non può che essere riconoscente , bisogna ricordare come il secondo significato di questa data per Barletta significa anche uno dei momenti più tragici della sua storia, il 71° anniversario della  fucilazione dei 12 vigili urbani durante la resistenza nazista. Quindi come lo scorso anno – ha continuato il primo cittadino  di Barletta – non saranno momenti separati, ma momenti di integrazione che vanno vissuti insieme e intensamente con efficacia. Abbiamo voluto cogliere l’occasione di questa iniziativa – conclude il Sindaco- anche per dare visibilità alla convenzione con il liceo scientifico Cafiero, un segno tangibile dell’importanza dello sport nella formazione dei ragazzi, così da rinnovare la memoria di Mennea, come egli avrebbe voluto, rivolgendosi proprio ai giovani barlettani che raccogliendo il suo esempio possono raggiungere risultati sempre più importanti, anche se ciò costa pesanti sacrifici personali, come testimonia lo spirito che già anima l’impegno di tanti nuovi atleti come Veronica Inglese e Mimmo Ricatti. Una delegazione degli studenti del primo anno di corso sportivo parteciperà all’inaugurazione nazionale dell’anno scolastico presso la presidenza della Repubblica, un tassello aggiunto per dare valore e rendere onore alla memoria di Pietro Mennea”.

Presenti alla firma della convenzione e alla presentazione dell’evento il presidente del Coni regionale Elio Sannicandro, uno dei tre protagonisti della nascita di questo primo indirizzo scolastico/sportivo intitolato a “Pietro Mennea” a Barletta, che ha dichiarato :” Auspico e sollecito che questa città possa essere la punta più avanzata dello sport in Puglia, – e ha detto :” forse noi non abbiamo capito l’importanza di questo atleta, di Mennea, e di quanto ha rappresentato per la nostra città, portando alti i valori dello sport: del sacrificio, all’impegno e alla correttezza.”

Anche il presidente Fidal Puglia Angelo Giliberto è intervenuto, ricordando come:” Barletta celebra il 12 settembre il record di Mennea e i valori dello sport che ha incarnato e rappresentato a livello nazionale, come è giusto per una città in cui si allenano giovani promettenti che stanno raggiungendo traguardi sempre più importanti a livello nazionale come Veronica Inglese e Mimmo Ricatti”. A conclusione della presentazione dell’evento dedicato al campione olimpico Pietro Mennea, la firma tra i tre enti che hanno dato vita e presto l’avvio, del primo anno di indirizzo sportivo del liceo scientifico Carlo Cafiero dove ad intervenire il Preside, il professor Luciano Gigante che ha sottolineato l’importanza ed evidenziato come:” Il liceo sportivo non è un liceo per gli sportivi, ma un liceo che vede nello sport il fulcro su cui imbastire la crescita umana e culturale degli studenti. Siamo orgogliosi come scuola – ha continuato il dirigente Gigante – di ospitare i primi studenti del liceo scientifico sportivo secondo i nuovi indirizzi del Ministero dell’Istruzione. Abbiamo avuto tantissime iscrizioni e, purtroppo, abbiamo dovuto procedere al sorteggio per costituire la prima classe, e formato un sezione di 29 alunni. Essere riusciti a realizzare questo progetto è un segno di come lo sport possa essere strumento di crescita per il territorio e per la scuola”.

Presenti a questa importante presentazione, la presidente del Consiglio comunale, Carmela Peschechera, assessori e dirigenti del Comune, il consigliere provinciale Luigi Antonucci, il professor Francesco Mascolo primo allenatore di Mennea, e la campionessa barlettana di atletica Veronica Inglese, testimonial e fiore all’occhiello, insieme al campione di atletica sempre barlettano Mimmo Ricatti, della manifestazione. Presenti anche i rappresentanti delle associazioni sportiva e barlettane che collaborano alla organizzazione della manifestazione in programma venerdì 12 settembre sul lungomare dedicato al campione.

Il Mennea Day, una manifestazione nazionale, indetta dalla Federazione di Atletica leggera e resa possibile grazie al Patrocinio del Comune di Barletta in collaborazione con la Fidal e il Coni, e le associazioni sportive dell’atletica di Barletta: Sportinsieme Sud Barletta, Atletica 2010 Barletta, Atletica sprint, Atletica team Barletta, Barletta sportiva e associazione sportiva Valle dell’Ofanto. L’auspicio è che proprio tutti, dai bambini ai più adulti, possano partecipare a questa manifestazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here