Bisceglie, “Libri nel Borgo Antico”: gran finale con Veneziani e Sgarbi

0
285

Notevole, infatti, il riscontro e l’apprezzamento del pubblico, che ha affollato le piazze ed i vicoli della città vecchia di Bisceglie fino a tarda ora, perdendosi in un’atmosfera magica, tra le conversazioni, i caratteristici stand delle case editrici ricavati nelle botteghe del borgo medievale e il book crossing per scambiare gratuitamente libri.

Tra gli autori di spicco di ieri, l’archeologo e conduttore televisivo Valerio Massimo Manfredi, che ha presentato “Il mio nome è Nessuno – L’oracolo”. Sul palco di piazza Duomo è poi salito il noto giornalista Oliviero Beha con il suo “Un cuore in fuga”, incentrato sull’eroismo di Gino Bartali che nel 1943 salvò più di 800 ebrei trasportando documenti falsi nella propria bicicletta. Amore al proscenio con lo scrittore e sceneggiatore napoletano Diego De Silva e il volume “Mancarsi”, storia d’amore di due persone che si sfiorano senza incontrarsi mai. Chiusura della serata affidata alla conversazione con il giornalista biscegliese Lucio Palazzo ed il suo libro intitolato “I semafori rossi non sono Dio”, incentrato sulla vita di Gino Paoli. Sul portale YouTube dell’Associazione sono disponibili le videointerviste dei principali autori di ieri: http://youtu.be/MeKTVNe-tSc.

Ma “Libri nel Borgo Antico” è anche di più: se da un lato chiunque può scambiare un libro già letto tuffandosi nella lettura di un nuovo volume grazie allo scambio gratuito presso il book crossing in via Card. Dell’Olio, dall’altro i visitatori possono contribuire ad accrescere la cultura e il turismo di Bisceglie. L’Associazione Borgo Antico intende infatti omaggiare la città con un volume che sarà presentato durante la prossima edizione di “Libri nel Borgo Antico” dall’esplicito ed esplicativo titolo “101 cose da fare a Bisceglie almeno una volta nella vita”.

Ultima serata di “Libri nel borgo antico” oggi, domenica 31 agosto, con Monsignor Lorenzo Leuzzi, il poeta e scrittore Davide Rondoni, l’editorialista del quotidiano “Il Giornale” Marcello Veneziani e il celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi. Prima dei big, però, c’è spazio per un programma ricco e composito, con 22 presentazioni a partire dalle 18, una conversazione ogni mezz’ora, in quattro suggestive piazze del borgo antico.

Il programma completo è su www.librinelborgoantico.it. Per informazioni sull’ospitalità alberghiera e su ogni altro dettaglio dell’evento, l’Associazione Borgo Antico risponde tutti i giorni alle mail su info@librinelborgoantico.it o al telefono 080.3960970. Libri nel Borgo Antico è anche su Facebook e Twitter.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here