Andria, Festival Castel dei Mondi a pieno ritmo: sold out per Cristicchi

0
156

La biglietteria ha riaperto i battenti e gli addetti si sono subito trovati a dover fronteggiare decine di richieste, di prenotazioni e di informazioni.

La diciottesima edizione della rassegna, divisa in tre sezioni (Internazionale e nuove tecnologie, Nuova drammaturgia e Off) si avvia a battere ogni record di presenze e di gradimento da parte degli appassionati.

L’attesa per la performance di Simone Cristicchi, in programma giovedì 21 agosto, alle 21.30, in piazza Duomo, è ormai al culmine. Biglietti esauriti, infatti, per Magazzino 18 (questo il titolo della rappresentazione). Non c’è più posto per assistere al racconto dell’esodo degli italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia dalla Jugoslavia violenta e repressiva di Tito verso un’Italia disastrata, affamata e diffidente.

Si mettono a punto, intanto, i dettagli dell’organizzazione. Oggi, all’Officina San Domenico, l’assessore alla Cultura, Antonio Nespoli, accompagnato dallo staff dell’Ufficio Festival e dai responsabili dell’associazione Malearti, le decine di volontari (fotoreporter, animatori social, personale addetto all’accoglienza di pubblico e giornalisti, addetti alla segreteria, supporto logistico e tutor compagnie artistiche) che collaborano per la migliore riuscita dell’appuntamento culturale.

«Sono tanti, sono giovani e sono molto motivati – ha dichiarato l’assessore Nespoli – e per noi questo rappresenta un grande motivo di orgoglio. I volontari avvertono il Festival non solo come un’occasione di incontro, ma anche come un importante momento di formazione e di crescita, oltre che come una opportunità di creare le basi per un futuro in tutti gli ambiti dello spettacolo dal vivo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here