A Bisceglie “Libri nel Borgo Antico”: con “Il Direttore” di Bisignani nelle stanze del potere

0
204

Il Direttore, l’ultimo romanzo di Luigi Bisignani, edito da ChiareLettere, è un vero e proprio thriller che ci fa scoprire (o solo ricordare) che esistono segrete stanze dove i potenti intrecciano trame e vicende. Come da lui dichiarato, Bisignani vuole colpire con questo libro Ferruccio De Bortoli, direttore de Il Corriere della Sera (romanzato nel libro con il personaggio del direttore Mauro De Blasio), al quale aveva promesso di rivelare retroscena e intercettazioni.

Ma per ora i segreti e le rivelazioni sul momento più drammatico di Rcs rimangono tutti nascosti. O forse no? La trama intreccia la vita di un giornalista di cronaca con vicende ben più grandi di lui che arrivano a scoperchiare affari e intrighi tra il direttore del suo giornale e banchieri: il tutto ha inizio con un uomo anziano impiccato sotto ponte Milvio a Roma, mentre la storia prosegue con il direttore ingigantisce uno scandalo una vicenda giudiziaria minore, per distogliere l’attenzione da uno scandalo di proporzioni ben maggiori. Scandalo che avrebbe investito e travolto il banchiere azionista del giornale Ludovico Bogani e la sua rete di rapporti internazionali.

Luigi Bisignani, nato nel 1953 a Milano, è ritenuto uno degli uomini più potenti ed influenti d’Italia. Nella vita, oltre la nota attività di faccendiere dei potenti, ha svolto la carriera da giornalista e caporedattore dell’ANSA, per poi essere radiato dall’Ordine dei Giornalisti nel 2000: l’appuntamento con il manager del potere nascosto è fissato per venerdì 29 agosto alle ore 21.45 in Piazza Duomo, dove si potrà anche acquistare il libro per poi farselo autografare.

Sul sito www.librinelborgoantico.it sono reperibili inoltre maggiori informazioni sulle edizioni passate e sugli autori dell’attuale edizione, mentre sul profilo e sulla pagina ufficiale su facebook vi saranno aggiornamenti tempestivi sulla rassegna. Ricordiamo inoltre che per far parte dello staff di Libri nel Borgo Antico come volontario è possibile compilare l’apposito modulo presente sul sito.

Fonte: comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here