Barletta, Apulia Danza Festival: serata finale con tutti i partecipanti in corso V. Emanuele

1
1082

 I corsi, della durata di una settimana (dal 21 al 26 luglio), sono stati tenuti da insegnanti provenienti da celebri accademie italiane e non, ognuno occupandosi di uno stile: Vicky Westall (Northen Ballet Academy) per la danza classica di livello intermedio e avanzato, Elisa Scala (Scala di Milano) sempre per la danza classica propedeutica, Karyn Benquet (Netherlands Dans Theater) per il contemporaneo, Damiano Ottavio Bigi (Tanztheater Wuppertal Pina Baush) per teatrodanza.

Al termine dei corsi tutti i partecipanti, circa un centinaio, hanno ricevuto un attestato di partecipazione e i più meritevoli hanno vinto borse di studio per l’Apulia Danza Festival 2015, per FormAzione Tersicore, per la Northen Ballet Academy (una percentuale di quest’ultima borsa di studio stanziata dal Comune di Barletta) e infine l’ultima offerta dall’insegnante  Rossellina Goffredo.

Nonostante sia stata una sfida contro il clima poco clemente, alla manifestazione non è mancato un pubblico entusiasta e fiducioso. Alla consegna dei premi erano presenti anche il sindaco Pasquale Cascella e l’assessora Giusy Caroppo in rappresentanza dell’amministrazione comunale che ha patrocinato l’evento.

Hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione anche alcune scuole di danza barlettane come ‘Dance&Movement Studio’ di Michela Borrelli, ‘Invito alla Danza’ di Monica Mango, ‘Il Palcoscenico’ di Marianna Defazio, ‘Barlett(art)academy’ di Grazia Dicataldo, ‘Scarpette Rosse’ di Maria Antonietta Filannino, ‘TeatroDanza’ di Flora Gargano, oltre a Mauro de Candia e ad Arte&BallettO, da anni in prima linea nella promozione della danza.

L’appuntamento si rinnova al prossimo anno con l’obiettivo di allargare sempre più gli orizzonti artistici della città di Barletta in ambito europeo.

Eleonora Ghizzota

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

26

1 COMMENTO

  1. Sono una mamma delle tante che hanno seguito i figli in questa avventura. Voglio solo far presente tutto il lavoro che sta dietro questo evento e complimentarmi con chi l’ha svolto così egregiamente nonostante le sicure difficoltà burocratiche e di logistica. I docenti sono stati tutti molto professionali e disponibili ( ed io, vi assicuro, ne ho visti in 16 anni di studio della mia ragazza) .
    GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE! E penso di parlare a nome di molti genitori se dico che a Barletta un evento così ci voleva proprio : sinergia fra le scuole di danza, un ballerino rinomato a livello internazionale, docenti fantastici, un attento Palazzo di Città e tanta voglia di fare qualcosa di buono per i giovani tersicorei della città sono stati gli ingredienti decisivi per far scattare l’entusiasmo nei nostri ragazzi e la frase ” l’anno prossimo è da rifare!”.
    Ancora MILLE GRAZIE!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here