A Trani in mostra i disegni dai “Taccuini d’Autore” dell’artista Franco Scaringi:

0
183

La peculiarità che accomuna i disegni è la correlazione con il luogo d’origine, Trani è la protagonista assoluta. Scaringi, girava osservando l’ambiente circostante soffermandosi su elementi d’uso quotidiano, il fattore umano è l’elemento catalizzante che riprende realisticamente, arricchendolo minuziosamente di particolari che completano le scene.

Annotazioni necessarie per non svincolarsi del tutto dalla realtà, quasi mai legate a realizzazioni di grande formato, soltanto in tempi recenti  raramente alcuni disegni sono stati scelti e rielaborati per successive opere, una fonte talvolta di suggerimenti formali.

Sono disegni dal vero eseguiti come i diari degli artisti-viaggiatori dell’ottocento, esposti oggi oltrepassano la loro naturale funzione, non sono più soltanto il supporto dell’artista per le sue annotazioni veristiche ma sono caratterizzati da un suggestivo dinamismo.

Il dinamismo inaspettato è il viaggio che ci permettono di condurre, uomini in giacca che camminano composti quasi fieri, accessori come cappelli a falda sono alcuni di quei dettagli che portano Scaringi a sostare sul disegno come se fosse una fotografia e che ci permettono di immergerci  idealmente in visuali inconsuete lontane dal nostro quotidiano, una  testimonianza degli usi e costumi del passato.

Partono sempre dall’annotazione del reale, ma possiamo notare nel primo taccuino un tratto preciso puro che rispecchia la propensione per le linee a differenza del secondo in cui si denota  una nuova concezione della forma,  coadiuvato dai nuovi mezzi a disposizione quali matite a inchiostro che permisero di delineare nuovi tratti più spessi e modellabili.

  Evoluzioni imprescindibili del tempo e delle correnti, che nei tempi portarono alle modificazioni stilistiche dovute a un naturale cambiamento mosso dalla maggiore consapevolezza dei diversi linguaggi e la conseguente nuova sensibilità che condusse in questi passaggi l’artista.

Sono dinamici anche per come si presentano,  Scaringi non lascia spazi vuoti con precisione disegna su tutta la superficie, ruotando il foglio  e inserendo i soggetti seguendo uno ordine ben definito.

L’associazione Europae in tandem col giovane artista Kochise è lieta di poter collaborare alla realizzazione della mostra del Maestro Franco Scaringi, patrocinata dal Comune di Trani, una opportunità culturale e artistica di  sicuro interesse e accrescimento.


Franco Scaringi

dai taccuini d’Autore

1 Agosto – 17 Agosto 2014

Trani

Galleria d’arte “San Luigi”

P.zza Lambert n.15

Orario: 19.00 – 22.00

 Ingresso gratuito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here