A Margherita di Savoia inaugurata la prima “Biennale d’Arte Contemporanea” (B.A.C.): la Bellezza e le Radici

0
1219

 L’evento, di alto valore artistico e culturale, è nato dalla passione di Rossella Russo ed è promosso dalla sua associazione “Mente Contemporanea” e dall’istituto superiore “Scipione Staffa” di Trinitapoli, il cui dirigente scolastico, Cosimo Antonino Strazzeri, ricopre anche il ruolo di curatore del catalogo. È patrocinato, inoltre, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani e dal Comune di Margherita di Savoia.

«Margherita oggi è l’epicentro di un terremoto chiamato “arte”: si tratta di un’esposizione senza precedenti in ambito locale – ha dichiarato la manager director Rossella Russo –, che ci permette di fruire di ben novantadue opere dalla forte carica espressiva. Puntiamo a dare una scossa al territorio, ricco di artisti di questo calibro. Credo che possa essere il primo tassello per rivoluzionare Margherita di Savoia, ponendola al centro della cultura nazionale».

Introdotto da Strazzeri in conferenza stampa, il percorso espositivo è articolato in pitture, sculture, fotografie e installazioni firmate da Iginio Iurilli, Vito Maiullari, Rossella Russo, Christian Loretti, Paolo De Sario, Claudia Giannuli, Antonio Di Rosa, Michele Giangrande, Giampiero Milella, Uccio Biondi, Giuseppe Sylos Labini, Dario Agrimi, Massimo Ruiu, Giulio De Mitri, Claudio Cusatelli, Irene Petrafesa, Nicola Maria Martino, Domenico Ventura, Roberto Mirol, Giovanni Gasparro, Paolo Lunanova, Luigi Filograno, Domenico Lasala, Danilo De Mitri, Mimmo Attademo, Gianni Zanni, Alessandro Cirillo, Giuseppe Beltotto e Antonio Delli Carri, artefici di una sintesi di linguaggi lontani tra loro, ma accumunati da un retroterra che li ha sensibilmente plasmati.

Presente all’inaugurazione il presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani, Francesco Ventola: «Oggi coroniamo un piccolo sogno in questa realtà – ha dichiarato il presidente -. Avere momenti di cultura così profondi per i turisti del nostro territorio è un momento di svago, anche per la crescita personale. La possibilità che la Provincia ha dato, come proprio contributo nello stampare il catalogo di questa prima Biennale d’Arte Contemporanea, rappresenta il duro lavoro che è stato svolto e la memoria di ciò che oggi è stato realizzato. Con entusiasmo abbiamo condiviso questo percorso, che va pubblicizzato ed anche esportato».

A rappresentare il Comune di Margherita di Savoia, che ha messo a disposizione le due location per la manifestazione, è stato il vicesindaco, nonché assessore alla Cultura, Angela Cristiano: «Diamo il nostro benvenuto e ringraziamento agli artisti che hanno deciso di condividere questo meraviglioso evento per tutto il territorio – ha affermato la Cristiano -. Un’opportunità per dare un messaggio importante, inerente all’unicità della nostra terra e della sua cultura. La Torre delle Saline è un edificio storico di grandissimo valore e rappresenta per tutti noi il cuore della cultura. Speriamo che lo sia sempre di più».

 A portare il proprio supporto all’evento è stata anche l’europarlamentare Elena Gentile: «Nei momenti più difficili, anche di crisi economica, è fondamentale continuare ad accompagnare momenti di convivialità come questo – ha spiegato la Gentile -, in quanto possono rappresentare passaggi importanti per l’uscita da questa crisi. Sull’arte e sulla cultura possiamo giocarci il futuro del territorio».

A sostenere questa prima Biennale d’Arte Contemporanea erano presenti anche il consigliere regionale Franco Pastore, il sindaco di Trinitapoli Francesco di Feo, i consiglieri e gli assessori di Margherita di Savoia e di Trinitapoli.

BIENNALE ARTE CONTEMPORANEA (B.A.C.) 

Palazzo della Cultura (ex municipio)

Corso Vittorio Emanuele, 1 – Piazza G. Marconi

Torre delle Saline

Corso Vittorio Emanuele, 21

Margherita di Savoia (BT)

Tutti i giorni dalle 19.00-1.00

Ingresso Gratuito

Per info:  E-mail  bacmargheritadisavoia@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here