A Bisceglie “S’asciucò-Falcone, Palermo e la mia infanzia”: reading sulle stragi del ’92

0
181

 L’attore palermitano Riccardo Lanzarone, autore e attore solista di questo spettacolo, narrerà la storia romanzata di un giovane nato e cresciuto a Palermo, la cui vita è stata condizionata dalle tragiche vicende italiane del ’92 e in particolare dalla strage di Capaci che vide la morte  del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Di Cillo.

L’evento sarà l’occasione per riflettere ed interrogarci sui cambiamenti operati nell’ambito dell’antimafia sociale in Sicilia e in Italia dal ’92 ad oggi. Comprenderemo l’importanza di fare memoria attiva di quelle vite spezzate bruscamente per non aver accettato nessun tipo di compromesso morale e che continuano ad essere memorie scomode e moniti che ci devono stimolare alla responsabilità e alla coerenza rifiutando la retorica d’occasione, l’omertà e l’immobilismo che cementificano il potere delle mafie.

Per INFO:

presiodioliberabisceglie@gmail.com

j-simo@hotmail.it , 342 6435672

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here