Traniagogo, due fine settimana di eventi per salutare l’arrivo dell’estate: il programma

0
287

Grazie al progetto di «Madeinpuglia», con il sostegno del Comune di Trani e la collaborazione di Confesercenti e Confcommercio, nelle giornate di sabato 14 e domenica 15, nonché sabato 21 e domenica 22 giugno, il centro storico e quello commerciale della città pulseranno più che mai di nuova vita grazie alle numerosissime attività che vi si realizzeranno.

Davvero ricco il calendario degli eventi, fra visite guidate a chiese, palazzi e monumenti storici, spettacoli, dibattiti, degustazioni e tanto altro ancora. C’è solo l’imbarazzo della scelta, ma, volendo basta organizzarsi per non perdere neanche una delle proposte del prelibato menu che «Traniagogo» proporrà anche quest’anno.

Tutto è pronto per attrarre migliaia di visitatori e turisti e per ridestare anche negli tranesi un senso di orgogliosa appartenenza ad una città sempre ricca ed unica nelle cose che ha e può mettere in vetrina.

“Abbiamo concepito per i sabati una calendarizzazione degli eventi che si concludono a mezzanotte nella zona portuale. Nelle domeniche, invece, puntiamo, grazie alla collaborazione con Confcommercio e Confesercenti, a concludere l’evento nelle vie (arterie) principali del centro (commerciale) della città, quali Corso Vittorio Emanuele e Corso Cavour, ai visitatori sarà data la possibilità di passeggiare tra le vie del percorso e di fare shopping nei negozi del centro cittadino, aperti appositamente per l’occasione”, dichiarano gli organizzatori.

La performance musicale del concerto serale vedrà la partecipazione di artisti di artisti sia locali, sia di fama nazionale.

Punto di partenza dei percorsi stabiliti è l’infopoint turistico posizionato storicamente in Piazza della Repubblica, il chiosco ottocentesco ove sarà possibile reperire tutte le informazioni necessarie, iscriversi gratuitamente al tour di cicloturismo rurale e/o prenotare il pranzo o la cena presso i ristoranti cittadini convenzionati.

Il  progetto prevede la collaborazioni con affermate realtà associative locali come:

–           European Arts Academy Aldo Cicolini già A.C.M. “D.Sarro” attiva sul territorio provinciale dal 1989.

–           Trani Tradizioni

–           Trani Soccorso (Protezione Civile)

–           Confcommercio & Confesercenti.

–           Eta Puglia – Nova Apulia – Le Terre di Federico – Europae.

–           Partnership con la Neofondata PRO LOCO TRANI (TURENUM)

–           Viaggiareinpuglia.it – Pugliaevents.it – Associazione Nazionale Dimore Storiche

Gli edifici compresi nel percorso turistico sono:

–           Castello Svevo (ingresso a pagamento)

–           Cattedrale (ingresso gratuito)

–           Museo Diocesano (ingresso a pagamento)

–           Museo – Sinagoga – Sant’Anna (ingresso gratuito per l’occasione)

–           Chiesa di Ognissanti (ingresso gratuito)

–           Chiesa di Santa Teresa (ingresso gratuito)

–           Chiesa di San Martino (ingresso gratuito)

–           Palazzo Beltrani – Pinacoteca Ivo Scaringi (ingresso gratuito)

–           Palazzo Covelli (ingresso gratuito)

–           Palazzo Morola – Bianchi (ingresso gratuito)

–           Palazzo Pugliese (ingresso gratuito, solo domenica)

–           Palazzo Ventricelli (ingresso gratuito)

 

Attività – Cronoprogramma

Cicloturismo partenza dall’Infopoint di Piazza della Repubblica:

Partenza: Il sabato alle ore 17:00 e la domenica alle ore 10:00

Attraverso un percorso paesaggistico per le campagne tranesi, raggiungeremo in bici la chiesa ipogea di Santa Geffa (III°-IV° Sec. D.C.) tipica e unica nel suo genere poiché scavata direttamente nel tufo; il percorso, su asfalto ma dislocato nell’agro a ridosso delle vecchie cave di tufo dismesse, si presta ad osservazioni e descrizioni del territorio anche dal punto di vista geologico/naturalistico; non mancheranno cenni sulla cessata attività estrattiva e vi sarà occasione per l’identificazione e descrizione su campo delle principali erbe spontanee di interesse eventualmente incontrate (aromatiche, medicinali, “magiche”). La zona interessata dall’escursione è contraddistinta da elevata biodiversità animale e vegetale; con un po’ di fortuna si potrebbero incontrare animali tipici come volpi, rettili, rapaci ecc… con possibilità di identificazione.

 

Benvenuti al Sud – Il Sabato dalle ore 19:30 alle ore 21:00

Evento in collaborazione con: CONFCOMMERCIO, CONFESERCENTI, CAT TRANI, CONSORZIO PUGLIAVISION E LA MARIA DEL PORTO TRANI.

Sabato 14 Giugno:

–           Pino Aprile presenta il libro: IL SUD PUZZA

–           Gianfranco Viesti presenta il libro: “IL SUD VIVE SULLE SPALLE DI CHI PRODUCE” FALSO!

–           Raffaele Vescera presenta il libro: Il BARONE CONTRO

 

Sabato 21 Giugno:

–           Marco Esposito presenta il libro: SEPARIAMOCI

–           Lino Patruno presenta il libro: RICOMINCIO DAL SUD È QUI IL FUTURO DELL’ITALIA

–           Gennaro de Crescenzo presenta il libro: IL SUD DALLA BORBONIA FELIX AL CARCERE DI FENESTRELLE

 

CASTELLO SVEVO – Il Castello Animato:

Il Castello di Trani rivivrà con Trani Tradizioni rievocazioni storiche in giochi di corte e personaggi che popoleranno lo splendido castello federiciano durante l’intera durata della manifestazione.

Laboratori ludico-didattici per bambini al castello – (Evento gratuito ma numero chiuso) in collaborazione con Nova Apulia. Su prenotazione presso l’infopoint di piazza della Repubblica sarà possibile iscrivere i propri piccoli per una sensazionale esperienza ludico didattica.

 

Il Sabato alle ore 17:30 – Età 3/5 anni

–           Cavalieri vs. Principesse

–           Storie, Filastrocche e… ritmi medioevali

–           Chi ha paura del drago???

–           Un giallo al castello

La domenica dalle ore 11:00 – Età 6/10 anni

–           Crea il Tuo stemma Araldico

–           Favole di puglia, storie da creare e interpretare

–           Conosciamo lo Stupor Mundi

–           Un giallo al castello

 

CONCERTI (tutti con accesso gratuito, posti a sedere limitati):

 

Sabato 14 Giugno: De Ville Blues Band – Piazza Quercia ore 22:00

La De Ville Blues Band nasce nei primi anni 90 e il suo repertorio spazia dal blues tradizionale di New Orleans a quello più elettrico di Chicago e del Texas, con alcuni cenni di British Blues. nei migliori music club e pub, presentando la propria musica con impronta fluida e tenace, in tutto il territorio Italiano. Hanno partecipato a numerose rassegne di Blues a livello nazionale (Melizzano Blues Festival, Borgo in Blues Torano Castello, Green Hills Blues Festival X Edizione Atri), riscontrando notevole partecipazione e consenso da parte del pubblico. Nel settembre del 2006 partecipano al Tropea Blues Festival, dove ricevono riconoscimento e apprezzamento sia di critica che di pubblico come una delle migliori band di blues in Italia. Calcheranno nuovamente i palchi del Tropea Blues Festival nell’edizione del 2012, anno in cui parteciperanno anche al Festival Blues di Accadìa, in cartellone con il grande Eric Johnson. Nel 2011 sono sul palco del Brindisi Blues Festival subito prima dell’esibizione di Popa Chubby, uno dei più grandi chitarristi blues in attività. Del 2012 è il loro applauditissimo concerto in diretta radiofonica e in streaming dal Lab Creation di Mesagne per Radio CiccioRiccio, all’interno del programma Radi@zioni Live. Nel 2013 vincono il contest per le migliori blues band del territorio nel Manfredonia Blues Festival. Nello stesso anno calcano il palco del Bitonto Blues Festival.

Nel 2011 pubblicano il loro primo lavoro discografico ufficiale indipendente dal titolo “Terra di Blues”. In questo lavoro le anime dei musicisti della De Ville si fondono e trovano un altissimo momento di intensa comunione di intenti e di sentimenti. Nel 2013 due brani del loro CD verranno scelti come colonna sonora del programma televisivo dell’emittente Nuvolari dal titolo “Bike Riders – Lo stile italiano”.

 

Domenica 15 Giugno: Rosalia de Souza e Quintetto X – Piazza della Repubblica h 20:00

Rosalia de Souza (Rio de Janeiro, 4 luglio 1966) è una cantante brasiliana. Nasce nel quartiere di Nilopolis, famoso per la scuola di samba Beija-Flor.

Nel 1988 si trasferisce in Italia e studia teoria musicale, percussioni cubane, canto jazz e storia del jazz alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma. Nello stesso anno comincia a lavorare con vari musicisti brasiliani (Alvaro dos Santos, Ney Coutinho, Roberto Taufic) cantando nei più importanti jazz-club della capitale, Clarabella, Saint-Louis, Caffè Latino, Caffè Caruso[senza fonte]. Nel 1994 incontra il dj e produttore Nicola Conte che la coinvolge nel progetto Fez e nel 1995 partecipa alla creazione dell’album Novo Esquema De Bossa del Quintet X.

Gli anni successivi sono caratterizzati da una intensa attività live che la porta ad esibirsi sui migliori palcoscenici jazz del mondo.

 

Sabato 21 Giugno: I Caroselli – Banchina al porto  ore 22:00

I Caroselli nascono per omaggiare uno dei format televisivi italiani più innovativi degli ‘anni 50: Carosello, per l’appunto. Si tratta di musica, si tratta di spettacolo, si tratta di piccoli sketch.

Si tratta di ballare e divertirsi con il nostro patrimonio musicale italiano e con note ri-arrangiate in chiave beat funk, ma anche ska e swing Si tratta di godersi qualche ora di divertimento puro.

La band vede in formazione:

– Leonardo Addati (BandAddati – Animaletti Volanti) al basso

– Nico Lacerenza alla batteria

– Fabio Tesoro (Animaletti Volanti) alla voce e chitarra

e la partecipazione straordinaria (rullo di tamburi…) di

– Nico Landriscina (CeraLacca – I Paipers)

 

Domenica 22 Giugno: “SerEna BranQuarTet”– Piazza della Repubblica  ore 20:00

Il quartetto capitanato dalla giovanissima Serena Brancale propone  suoi inediti in italiano e in inglese. Spinta dal fascino della  batteria e da un forte senso del ritmo si cimenta nello sperimentare soluzioni ritmiche  utilizzando nella scrittura di inediti il Multipad e IPad.

Il quartetto esegue inoltre   covers tratte dal repertorio soul-funk da Herbie Hancock , Joshua Redman, Roy Hargrove ad Esperanza Spalding,  ed altri ancora. E’ prossima l’uscita del suo primo disco di inediti .

 

Serena Brancale -voce -multipad

Beppe Fortunato – keyboards

Paolo Romano -bass

Mimmo Campanale – drums

 

Tra il numeroso elenco di artisti di strada che interverranno in questa nuova e rimodulata edizione del Traniagogo, citiamo, DOMENICA 15 GIUGNO, in piazza Libertà, Jakub Rizman e la sua famosa «arpa bianca».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here