Canosa di Puglia, grande successo per il corteo medievale del Calendimaggio: 350 figuranti

0
892

 Hanno sfilato abiti medievali di ogni ceto sociale, indossati da alunni e professori, sbandieratori, ballerini che si sono esibiti in coreografie, su musiche tipicamente medievali. Il corteo si è fermato in piazza Vittorio Veneto, dove era stato allestito un palco per l’occasione. Degna di nota è l’esibizione del coro stabile Michele Prudente.

“Il progetto della sfilata in abiti medievali nasce nel dicembre 2013, quando abbiamo rievocato il Presepe di Greccio realizzato da San Francesco” dichiara la prof.ssa Filomena Stellino, tra le organizzatrici dell’evento. “Abbiamo poi deciso di continuare su questa scia, soffermandoci sul Medioevo, epoca controversa ma sentita, soprattutto in virtù dell’antica tradizione contadina del nostro paese”.

Questa manifestazione è da intendersi come una grande festa, in cui tutti i partecipanti incontrano il paese, per condividere metaforicamente l’arrivo della primavera e, praticamente, la fine dell’anno scolastico. L’organizzazione dell’evento è stata curata dalle professoresse della Scuola Media Bovio, Stellino Filomena, Napoletano Rita e Imbrici Irma, e dalle insegnanti della Scuola Elementare Mazzini, Metta Milena, Giaschi Maddalena e Acquaviva Altomare.

Conclude la prof.ssa Stellino: “L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione tra scuola e famiglie, ognuno ha contribuito alla buona riuscita dello stesso; il messaggio che vogliamo trasmettere è quello di una scuola dinamica, che possa essere parte attiva e possa dare il proprio apporto culturale al paese.”

Si ringrazia la prof.ssa Stellino per la disponibilità.

 

Dalila Di Gioia

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here