Barletta, al via Green Village: il programma dei tre giorni di eventi sull’Ambiente

0
244

La tre giorni, inizialmente rinviata a causa delle incerte condizioni climatiche, tornerà ad animare i Giardini “Fratelli Cervi” del Castello di Barletta da domani, giovedì 5 giugno, fino a sabato 7, con laboratori interattivi, attività ludico-educative, spettacoli teatrali, concerti, mostre, degustazioni, spettacoli di cabaret e presentazione di libri.

L’evento, organizzato dalla Provincia di Barletta – Andria – Trani con il patrocinio, su tutti, del Ministero dell’Ambiente, prevede la presenza di stand informativi della Provincia, degli enti pubblici, dei consorzi di raccolta rifiuti e delle Associazioni di categoria, unitamente alle numerose aziende partner.

Ampio spazio, poi, per i laboratori creativi per i più piccoli, attività ludico-didattiche ed eventi volti a promuovere le iniziative messe in atto dalla Provincia in materia ambientale: dalle buone pratiche per il rispetto dell’ambiente e per la razionalizzazione delle risorse naturali, alle azioni corrette per la gestione dei rifiuti e per il risparmio energetico.

 Si comincia domani, giovedì 5 giugno, alle ore 18.00: laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla semina al Raccolto – lavorazione terreno e semina”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; “Il Crucivolio”, maxi cruciverba di notizie e curiosità sull’olio presso lo stand “A macchia d’olio”; “R-Imballaggio”, laboratorio di riuso e riciclo creativo degli scarti provenienti dalla spesa quotidiana, presso lo stand ScartOff; “Ecomurale”, esposizione interattiva di riuso dei rifiuti, presso lo stand ScartOff; laboratorio “Fai da Te!”, per la realizzazione di oggetti di utilità domestica, presso lo stand dell’Istituto “Don Tonino Bello”; laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla Semina al Raccolto – Raccolta degli ortaggi e giochi sensoriali”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; laboratorio “Costruire Riciclando” di costruzione di oggetti con materiali poveri e recupero, presso lo stand Agesci Scout Spinazzola; mini corso di cucina “La Puglia è servita”, con prodotti biologici ed a Km 0, a cura dello Chef Felice Sgarra e del Sommelier Donato Saulle, presso lo stand I-Care onlus.

Alle 19.00 la presentazione del libro “Come è profondo il mare” di Nicolò Carnimeo, a cura della Libreria Cialuna, presso lo Spazio Libri; alle 20.00 lo spettacolo di teatro di figura “Poldo e L’uccello dal becco d’oro” di Michele Vino e Davide Sciascia nell’anfiteatro; alle 20.30 degustazione di prodotti biologici presso lo stand “Ciemme Alimentari”; alle 21.00 lo spettacolo teatrale per famiglie “Break Time”, a cura della compagnia “I Nuovi Scalzi”, presso l’anfiteatro.

Il programma prevede, per venerdì 6 giugno, a partire dalle ore 18.00: laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla semina al Raccolto – lavorazione terreno e semina”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; laboratorio “Sperimentando” di misurazione del PH dell’acqua e del terreno per mostrare gli effetti causati dallo sversamento di olio, presso lo stand “A macchia d’olio”; “R-Intreccio”, riuso e riciclo creativo della carta per la realizzazione di intrecci, presso lo stand ScartOff; esposizione interattiva di riuso dei rifiuti “Ecomurale”, presso lo stand ScartOff; laboratorio “Fai da Te!”, per la realizzazione di oggetti di utilità domestica, presso lo stand dell’Istituto “Don Tonino Bello”; laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla Semina al Raccolto – Raccolta degli ortaggi e giochi sensoriali”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; laboratorio “Costruire Riciclando” di costruzione di oggetti con materiali poveri e recupero, presso lo stand Agesci Scout Spinazzola; mini corso di cucina “La Puglia è servita”, con prodotti biologici ed a Km 0, a cura dello Chef Antonio Di Nunno e del Sommelier Donato Saulle, presso lo stand I-Care onlus.

Sempre alle ore 18.00, nello Spazio Libri, presentazione del libro “Abbecedario verde” di Ilaria D’Aprile, a cura della Libreria Cialuna; a seguire, con inizio alle ore 19.00, presentazione del libro “Pane e Amianto” di Giuseppe Armenise, sempre a cura della Libreria Cialuna. Alle ore 20.00 degustazione di prodotti biologici presso lo stand “Ciemme Alimentari”; alle 20.30 concerto della Jazz Studio Orchestra diretta dal Maestro Paolo Lepore, su musiche di Lucio Dalla, Pino Daniele ed Ennio Morricone, presso l’anfiteatro. Alle 22.00,  ancora all’anfiteatro, racconti musicali dei cantautori pugliesi Erica Mou e frate Francesco Cicorella, organizzato con il Servizio Pastorale Giovanile di Barletta nell’ambito di “Walking Progress”.

Giornata zeppa di appuntamenti, quella di sabato 7 giugno per la chiusura del “Green Village”. Si comincia al mattino, dalle ore 9.30: laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla semina al Raccolto – lavorazione terreno e semina”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; “Dai Piedi alla Testa”, laboratorio tattile di conoscenza e riconoscimento sensoriale dei rifiuti, presso lo stand ScartOff; esposizione interattiva di riuso dei rifiuti “Ecomurale”, presso lo stand ScartOff; “La Staffetta dei Rifiuti”, gioco didattico sullo smaltimento dell’olio, presso lo stand “A macchia d’olio”; laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla Semina al Raccolto – Raccolta degli ortaggi e giochi sensoriali”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; “Orto in bottiglia”, creazione di mini-orti in contenitori riciclati, presso lo stand dell’Istituto “Don Tonino Bello”; laboratorio “Costruire Riciclando” di costruzione di oggetti con materiali poveri e recupero, presso lo stand Agesci Scout Spinazzola;  mini corso di cucina “La Puglia è servita”, con prodotti biologici ed a Km 0, a cura dello Chef Nicola Cito e del Sommelier Donato Saulle, presso lo stand I-Care onlus.

Alle 10.30, poi, racconti animati “I Burattini dei lapis”, a cura di Michele Vino e Davide Sciascia presso l’anfiteatro; alle 11.00, sempre all’anfiteatro, spettacolo teatrale per adolescenti “Piantala”, a cura della compagnia Teatro dei Cipis.

Nel pomeriggio, a partire dalle 18.00, si riparte: laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla semina al Raccolto – lavorazione terreno e semina”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; “Dall’olio al sapone”: angolo di autoproduzione del sapone, presso lo stand “A macchia d’olio”; laboratorio di eco-cosmesi “Cosmetichiamo” presso lo Stand ScartOff; laboratorio interattivo di educazione alimentare “Dalla Semina al Raccolto – Raccolta degli ortaggi e giochi sensoriali”, presso lo stand del Fondo Ambiente Italiano; laboratorio “Costruire Riciclando” di costruzione di oggetti con materiali poveri e recupero, presso lo stand Agesci Scout Spinazzola; “Orto in bottiglia”, creazione di mini-orti in contenitori riciclati, presso lo stand dell’Istituto “Don Tonino Bello”; mini corso di cucina “La Puglia è servita”, con prodotti biologici ed a Km 0, a cura dello Chef Antonio Di Nunno e del Sommelier Donato Saulle, presso lo stand I-Care onlus.

Alle 19.00 presentazione del libro “Quindi passi” di Giuliano Foschini, a cura della Libreria Cialuna, presso lo Spazio Libri; alle 20.00 degustazione di prodotti biologici presso lo stand “Ciemme Alimentari”; alle 20.30 sfilata di moda “Dress no dress” con abiti realizzati dall’Istituto “Archimede” di Barletta, a cura di ScartOff presso l’anfiteatro. Si chiude alle ore 21.00, sempre all’anfiteatro, con lo spettacolo di cabaret del trio “La Ricotta” direttamente da Zelig.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here