Minervino Murge, Ciak Junior: con gli studenti vincitori si gira il film in onda su Canale 5

0
298

Ciak Junior è un progetto sulla comunicazione audiovisiva ideato da GRUPPO ALCUNI – e sul set di Minervino Murge troviamo le due “anime” del progetto, Francesco Manfio e Sergio Manfio (quest’ultimo firma anche la regia dei brevi film realizzati) –, che in Italia va in onda su Canale 5 ed è anche trasmesso in molti altri Paesi del mondo.

 Come mai i giovani studenti pugliesi hanno scritto una storia che affronta in modo così sentito il tema della disabilità e dell’handicap?

Quasi tutti i ragazzi svolgono un’attività di volontariato presso un’associazione locale che si occupa di ragazzi portatori di handicap. In questo modo, grazie al loro film, hanno voluto far vedere che i ragazzi disabili non devono necessariamente fare cose straordinarie per essere accettati dagli altri, ma devono solamente esprimere se stessi, esattamente come tutti i giovani.

Questi studenti fanno parte del Consiglio Comunale dei Ragazzi del comune di Minervino Murge.

Durante il programma Ciak Junior – al cui interno andrà in onda il loro cortometraggio – avremo modo di ascoltare i loro consigli per il miglioramento e trasformazione della città, tra cui:

la creazione di percorsi guidati per i ciechi per raggiungere posti importanti del paese;

la richiesta che le nuove costruzioni e le ristrutturazioni rispettino i parametri per evitare barriere architettoniche, anche se ovviamente questo non è possibile nella città vecchia;

la richiesta di un posto dove tutti i ragazzi, disabili e non, possano stare insieme ed esprimersi.

 “UNO SPAZIO PER TUTTI”: ecco il plot del cortometraggio

Due amiche, Elena e Maria Teresa, si incontrano su Skype ogni giorno per chiacchierare e una racconta all’altra l’argomento di discussione a scuola: si è parlato di diversità, e la prof ha fatto conoscere loro molti esempi di ragazzi disabili che grazie alla loro forza d’animo, al loro coraggio e alla loro genialità, hanno raggiunto la meta sperata e sono diventati famosi.

Quattro storie straordinarie che – commentano i ragazzi autori della storia – fanno loro capire che niente è impossibile, basta volerlo!

Le storie di Fulvio, nato tetraplegico, che riesce a laurearsi in fisica; di Simona, una bravissima ballerina che come una farfalla senza ali riesce ad esprimersi anche senza le braccia; di Giuseppe, che pur se cieco diventa musicista; e ancora di Angela, la prima consigliera comunale con la sindrome di Down, vengono narrate sullo schermo grazie all’escamotage di utilizzare e muovere in animazione i pezzi del tangram, delle foglie e i puntini dell’alfabeto braille.

Il messaggio che i ragazzi pugliesi vogliono trasmetterci è che a volte la diversità può anche essere una ricchezza, se sappiamo utilizzarla bene!

 Gli studenti di Minervino Murge parteciperanno al Festival Internazionale Ciak Junior che si svolgerà a Cortina d’Ampezzo il 30 e 31 maggio.

Ciak Junior si concluderà a Cortina d’Ampezzo con un importante Festival televisivo internazionale a cui partecipano le emittenti degli 8 paesi del mondo che prendono parte a questo progetto: i giovani di Castelnovo di sotto saranno ospiti e protagonisti di questa kermesse internazionale insieme a tantissimi coetanei di altri paesi, dal Belgio alla Cina, dalla Francia a Israele…

IL PROGETTO CIAK JUNIOR GIUNGE ALLA XXV EDIZIONE – Ogni anno Ciak Junior (un format già esportato con successo in 22 paesi) coinvolge gli studenti delle scuole medie e superiori di tutto il mondo, che vengono invitati a scrivere una storia per un cortometraggio di cui potranno diventare protagonisti. I ragazzi autori delle storie selezionate, coadiuvati da troupe di professionisti, realizzano il loro cortometraggio in tre giorni di lavoro e i film di Ciak Junior sono quindi condivisi tra le televisioni del network. I brevi film di Ciak Junior rappresentano un incredibile e interessantissimo affresco del “sentire” dei giovani, che in questo modo si raccontano e ci raccontano le loro speranze, le loro paure, i loro progetti per il futuro.

IL PROGRAMMA DI CANALE 5 – In Italia Canale 5 manderà in onda i 3 corti dei ragazzi italiani in un programma, interamente prodotto da Gruppo Alcuni, a partire da domenica 18 maggio alle 10. La quarta e ultima puntata,domenica 8 giugno, sarà dedicata a un reportage da Cortina d’Ampezzo, con le immagini più belle degli incontri, delle attività e delle premiazioni che vi si sono svolte la settimana precedente.

Per maggior informazioni si può consultare il sito dedicato al progetto: www.ciakjunior.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here