Margherita di Savoia, Unitre: iniziative svolte e programmi futuri

0
331

“A fine marzo, l’assemblea dei soci ha proceduto al rinnovo delle cariche sociali, eleggendo presidente il prof. Ruggiero Mascolo, vicepresidente la prof.ssa Anna Maria Forina, direttrice dei corsi la prof.ssa Rita Ceci, segretaria la rag.ra Antonietta Porcelli, tesoriere il rag. Sabino Bufo, consiglieri i sigg. Michele Ivone e Damiano Lattanzio.

Non sfugge a nessuno l’opera che questa associazione sviluppa ormai da anni con l’organizzazione di corsi ed eventi rivolti soprattutto alle persone della terza età: siamo una novantina di soci che in gruppo scopriamo il piacere di stare insieme rendendoci utili alla collettività.

Tra le tante iniziative svolte, domenica 13 aprile abbiamo fatto una gita ad Ascoli Satriano per visitare il Museo che, tra tanti reperti, contiene il bellissimo Trapezophoros, una mensola in marmo che rappresenta due grifi che azzannano un cervo: è testimonianza di come questo territorio avesse una realtà economica e culturale molto avanzata in epoca classica. L’opera fu venduta da tombaroli a un museo americano e solo di recente è stata riportata in Italia, ove gli studiosi vengono ad ammirarla da tutto il mondo. Abbiamo inoltre visitato il paese, gli scavi archeologici per concludere con un pranzo all’insegna di un sano modo di stare insieme, coniugando cultura, socialità e divertimento.

Il 26 aprile inoltre, nell’atrio del vecchio Palazzo di Città, abbiamo tenuto uno spettacolo di poesie, canzoni, letture e filmati sulla Prima Guerra Mondiale. Vi è stata una grande partecipazione, suggellata dalla presenza del sindaco che ha riconosciuto il ruolo di promozione sociale che l’associazione svolge e ci ha spronato all’impegno per  una maggiore moralizzazione e legalità del paese.

Ma le attività dell’associazione sono tante, con la partecipazione quotidiana di decine e decine di soci agli oltre 20 corsi che si sono tenuti da ottobre a maggio.

 

Per la chiusura dell’anno accademico, abbiamo organizzato il 28 maggio una serata con distribuzione degli attestati di frequenza, un’esposizione di quadri dei corsisti e l’esibizione della nostra corale; per il 7 giugno la rappresentazione a cura del nostro gruppo teatrale della commedia di Peppino De Filippo: Quaranta ma non li dimostra; per chiudere poi il 14 giugno con il pranzo sociale.

La consapevolezza del ruolo dell’associazione nel contesto cittadino ci sollecita all’impegno per la realizzazione delle finalità del nostro Statuto, nell’ottica del dialogo intergenerazionale, dell’apertura al diverso e al volontariato sociale, con gli strumenti che la comunità vorrà metterci a disposizione per la realizzazione dei comuni intenti. Non vi sembra che ci siano tanti motivi per iscriversi all’Unitre?!…”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here