A Barletta la “Parata delle Forze Disarmate”: musica e dibattiti Arci Bari

1
441

Un modo per rivendicare la pratica pacifista e non violenta distintiva dei circoli ARCI delle province di Bari e BAT federate nel Comitato di Bari. Appuntamento domenica 1° giugno a partire dalle ore 12.00 e per tutto il giorno, presso il circolo ARCI “Le Ture” di Barletta, in via Canosa – Uscita Montaltino.

“Siamo abituati a considerare la guerra come cosa lontana, che riguarda altri popoli e altri paesi – ha detto il presidente del comitato, Luca Basso – e invece la cronaca ci ricorda ogni giorno come in realtà il nostro territorio sia la retrovia di un fronte di guerra vastissimo, che comprende tutti gli scenari di conflitto mediorientali e le diverse situazioni di tensione internazionale che tormentano l’Europa dell’est. I poligoni militari che deturpano il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il grande arsenale silente stoccato sui fondali dell’Adriatico (di cui l’inquietante questione dell’iprite non è che l’aspetto più vistoso) e altri episodi di questo genere, ci dicono che oggi il nostro territorio non può dirsi completamente in pace.

L’evento di domenica a Barletta sarà dunque una bella festa fatta secondo lo stile dei circoli ARCI di Bari e Bat: un momento di aggregazione, con ottima musica, che sia però anche l’occasione per completare la festa della Repubblica con temi più affini ai valori dell’ARCI e per riflettere sulla naturale vocazione all’incontro interculturale e al dialogo internazionale del nostro territorio”.

LA PARATA DELLE FORZE DISARMATE
domenica 1 giugno 2014, ore 12.00 – circolo ARCI Le Ture – Barletta, via Canosa – Uscita Montaltino
Ingresso:
€ 5,00 per i tesserati ARCI 2014
€ 8,00 per chi si tessera durante la giornata

Interventi:
Piero Castoro – Verso una Murgia disarmata
Altamurano, ha fondato il Centro Studi Torre di Nebbia nell’autunno del 1988, a seguito della lunga vertenza contro i poligoni militari presenti sul territorio dell’odierno Parco Nazionale dell’Alta Murgia, con il progetto di costituire un Osservatorio Permanente.

Danny Sivo – Arsenale Adriatico
Medico, racconterà i rischi nascosti nelle acque del porto di Molfetta ancora oggi sotto lo schiaffo dell’iprite, sostanza altamente nociva protagonista della strage del Porto di Bari del 1943.

Live (dalle ore 15.30):
Sandro Joyeux feat. Nicola Pisani
Lealand did it
La cerniera
Giorgio Distante
Dj Set (dalle ore 22.00):
Bunna, from Africa Unite

1 COMMENTO

  1. ERRATA CORRIGE

    Giorgio Distante ha disdetto la sua presenza. Al suo posto, un set acustico dei Barismoothsquad

    Lino Castrovilli
    Ufficio Stampa Arci Bari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here